Juve-Milan, Gattuso: "Ho fatto di tutto per recuperare Higuain. La foto? Ho deciso io"

Serie A

L'allenatore rossonero ha commentato la sconfitta in Supercoppa: "Abbiamo provato a scalare una montagna. I fuorigioco? Queste cose mi danno fastidio". Poi su Higuain assente nella foto con il principe: "Ho deciso io, non volevo infettasse gli altri con il virus"

JUVE VINCE SUPERCOPPA: 1-0 AL MILAN

SUPERCOPPA ITALIANA, TUTTE LE FOTO

Rino Gattuso dispiaciuto per la sconfitta del suo Milan nella Supercoppa contro la Juventus: "Higuain? Ieri aveva 38,5 di febbre. Ho fatto di tutto per recuperarlo. Se è stata l'ultima partita col Milan? Non lo so, non posso rispondere, ho altri 25 giocatori a cui pensare, ora mi brucia tutto per come è andata la partita. Sembra una barzelletta ma è vero, oggi quando è venuto il principe a salutarci non ho voluto io che ci fosse perché magari infettava gli altri col virus". L'allenatore del Milan è tornato anche sugli episodi che hanno deciso il match: "Avevo detto in conferenza stampa che dovevamo scalare una montagna, ci abbiamo provato. Gli episodi poi giudicateli voi, il rosso ci sta. I fuorigioco? Queste cose mi danno fastidio. La Juventus segna due gol, vanno a vedere e poi annullano. Cutrone lo hanno fermato subito e l’azione era regolare. La Juventus è più forte, certo, però queste cose mi danno fastidio”. Infine sulla prestazione dei rossoneri: "La squadra ha mostrato carattere, tenuto bene il campo. Abbiamo perso tre giocatori per lunedì, due diffidati e Kessiè, vedremo. C’è tanto da fare, vedremo”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport