Mihajlovic: "Boskov unico, così facemmo esordire Totti con la Roma"

Serie A
Sinisa Mihajlovic e Francesco Totti (lapresse)

L'allenatore serbo ha raccontato del suo rapporto con Boskov, svelando anche il retroscena dell'esordio di Totti: "Vincevamo 2-0 contro il Brescia mancavano 15' alla fine, mi avvicinai alla panchina e chiesi al mister di metterlo dentro". Sul suo futuro: "Vorrei provare ad allenare all'estero"

ROMA-TORINO LIVE

ANCELOTTI: "ZIDANE MI HA CAMBIATO"

Sinisa Mihajlovic racconta Vujadin Boskov. L’ex tecnico di Milan e Torino, oggi senza squadra, è intervenuto a ‘Rabona’ per spiegare il rapporto che aveva con l’allenatore serbo, un’icona del calcio italiano e scomparso nel 2014 all’età di 83 anni. Un retroscena, in particolare, lo ha commosso quasi fino alle lacrime: “Boskov era molto intelligente - ha detto Mihajlovic, visibilmente emozionato - Tu pensavi che facesse ciò che gli dicevi, invece faceva ciò che diceva lui". Nel 1993 fu proprio Mihajlovic, allora alla Roma, a suggerire a Boskov di fare esordire Francesco Totti in Serie A: "Portiamo questo ragazzino con noi - ha ricordato - è bravo, se ci va bene lo facciamo esordire. Vincevamo 2-0 (contro il Brescia, ndr) mancavano 15 minuti alla fine, mi avvicinai alla panchina e chiesi al mister di metterlo dentro”. In quel momento nacque uno dei talenti più cristallini della storia del calcio italiano.

"Vorrei allenare all'estero"

Mihajlovic ha parlato anche del suo futuro: “Ho rifiutato diverse proposte inItalia perchè voglio andare all'estero, sono qui dal 1992 e voglio provare a fare un’esperienza fuori dalla Serie A”. Parlando della sua carriera, poi, ha analizzato il suo stile nel calcio di punizione: “Calciavo le punizioni in tutti i modi ma prendevo sempre la stessa rincorsa, in modo che il portiere non potesse sapere che tiro avrei fatto, e poi lo guardavo fino all'ultimo passo, cosa che non facevo per i rigori”. E ha proseguito scherzando: “Ai miei giocatori dico sempre che ho sbagliato più rigori che punizioni. Ho giocato a calcio solo perché ci sono le punizioni, altrimenti avrei preferito la pallacanestro”, ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport