Frosinone-Lazio, Inzaghi: "Immobile e Luis Alberto out con l'Empoli"

Serie A

L'allenatore biancoceleste dopo il successo sul Frosinone: "Vinta una gara molto importante, bravi i ragazzi a saper soffrire. Sia Immobile che Luis Alberto sono fortemente a rischio per giovedì, quasi sicuramente out"

CAICEDO STENDE IL FROSINONE: VINCE LA LAZIO 1-0

SERIE A LIVE, TUTTE LE NEWS DAI RITIRI

Una vittoria sofferta, uno 0-1 sul campo del Frosinone che rilancia la Lazio nella corsa al quarto posto attualmente occupato dal Milan e adesso distante solo un punto. "Era prevedibile che nel secondo tempo avremmo sentito la stanchezza dei 120' di giovedì in Coppa Italia, nella ripresa siamo stati meno brillanti ma la squadra è stata brava a soffrire. Il nostro portiere ha fatto un buon intervento con i piedi nel finale. Vinciamo una partita importante e chiudiamo così una bella settimana, ora ne avremo un'altra gara giovedì, cercheremo di recuperare più energie possibili nonostante i pochi giorni a disposizione", le parole di Inzaghi nell'immediato post gara. L'allenatore biancoceleste ha poi fatto il punto sugli infortuni di Immobile e Luis Alberto: "Immobile ha avuto un indolenzimento, ma avevamo esaurito i cambi e abbiamo dovuto chiudere in dieci. Luis ha accusato un fastidio, è da valutare. Correa anche non era disponibile: nella rifinitura di ieri ha avuto un risentimento".

"Parolo squalificato. Torna Milikovic. Berisha ci aiuterà"

"Sia Immobile che Luis Alberto sono fortemente a rischio per giovedì, quasi sicuramente out. Con l’Empoli Parolo sarà squalificato, ma rientrerà Milinkovic. Il gruppo deve fare la differenza, abbiamo la fortuna di essere in corsa in tutte le competizioni. Sono molto contento di Badelj, Berisha e Durmisi, poi toccherà anche a Romulo che sono convinto che ci darà una grande mano", ha aggiunto Inzaghi. "Berisha? Ha avuto un infortunio quando è arrivato e non si è allenatore a luglio e agosto. Era indietro rispetto ai compagni all’inizio, si allena molto bene ma è un ragazzo con grandi qualità e ci aiuterà. Anche Bastos ha fatto una buona gara", le parole dell’allenatore biancoceleste. Inzaghi che ha poi fatto il punto sulla corsa Champions League: "Ci sono tutte squadre attrezzate e forti. E' normale che Atalanta e Milan, rispetto a noi e alla Roma, non hanno l'Europa e avranno settimane più tranquille per preparare al meglio le gare di domenica in domenica. La classifica va sempre guardata ma in questo momento, con 16 partite alla fine del campionato, avremo ancora tanto tempo per prepararci al meglio per ogni singolo match", ha concluso l'allenatore della Lazio

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport