Milan-Cagliari, Gattuso: "Dobbiamo essere squadra per giocarci qualcosa d'importante"

Serie A

L'allenatore rossonero dopo la vittoria sul Cagliari: "Abbiamo espresso un buon calcio, la squadra mi è piaciuta. Non dobbiamo più parlare di 'io' ma di 'noi' per giocarci qualcosa d'importante nel finale di stagione. Calhanoglu? È anche sfortunato, ma ci ha abituato troppo bene lo scorso anno"

MILAN-CAGLIARI 3-0: GOL E HIGHLIGHTS

FOTO. LA DEDICA SPECIALE DI PAQUETÀ

PIATEK: "IO ROBOCOP? NO, SONO UN PISTOLERO"

Successo importante per il Milan, che risponde a Roma, Lazio e Atalanta e si riprende immediatamente il quarto posto in classifica. I rossoneri battono 3-0 il Cagliari, indirizzando la partita già nel primo tempo e chiudendola nella ripresa con il terzo gol di Piatek. Soddisfatto Rino Gattuso: "Siamo stati bravi e abbiamo espresso un buon calcio – ha dichiarato l'allenatore rossonero a Sky Sport – Non mi è piaciuto l'atteggiamento delle mezzali nel primo tempo, non riuscivamo a prendere campo. Ma nel complesso la squadra mi è piaciuta, a tratti siamo stati sfortunati ma è stata una buona partita. Non voglio sentire mai più la parola 'io', ma soltanto la parola 'noi'. Dobbiamo mettere al primo posto la squadra per arrivare a giocarci qualcosa d'importante nelle ultime sei o sette partite. Bisogna pensare alle due fasi, non possiamo pensare di tenere quattro o cinque calciatori che non lavorano e giocano solo con la palla. In questo mese abbiamo ricominciato a palleggiare e sono contento".

"Calhanoglu sfortunato, ma ci ha abituato bene"

Sui singoli, aggiunge: "Rodriguez mi dà grande affidabilità dal punto di vista tecnico e sale di più rispetto allo scorso anno. Calhanoglu deve dare di più in fase di qualità, ha balistica ma è stato sfortunato. Bisogna vedere anche i chilometri che macina. Con Paquetà si cerca molto e fraseggia bene. Forse l'anno scorso aveva abituato troppo bene, non è un vero attaccante esterno ma fa bene entrambe le fasi. Bakayoko è un vertice atipico, interpreta questo ruolo dandoci superiorità numerica. È migliorato tantissimo, vediamo se riusciamo a vincere anche questa sfida. Proveremo a farlo giocare anche mezzala".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport