Marcelo: "Juve club spettacolare. Cristiano Ronaldo? Vi dico quando decise l'addio"

Serie A

Intervistato dall'emittente brasiliana Esporte Interativo, il terzino del Real Madrid ha rivelato quando CR7 decise di separarsi dai Blancos: il portoghese ha confidato le sue intenzioni al compagno prima della finalissima di Champions contro il Liverpool. "Mi ha detto 'Vado via' mentre ci stavamo allenando", il racconto di Marcelo che strizza l'occhio alla Juventus: "È un club fantastico, ma sto bene al Real. Ho un contratto e al momento non c'è trattativa"

IL TIFOSO INVASORE ABBRACCIA CR7: DENUNCIA E DASPO

JUVENTUS: CALENDARIO - RISULTATI - NEWS

Il presente lo celebra alla Juventus con 20 gol stagionali, bottino d’eccezione al primo impatto con il calcio italiano. Normale amministrazione per Cristiano Ronaldo, direte, tuttavia quale è stato il momento che ha spinto il fuoriclasse portoghese a separarsi dal Real Madrid? Nove stagioni, reti e titoli a non finire per l’uomo dei record al Bernabeu, lui che prima dell’ultimo trofeo aveva già deciso di dire addio alla Spagna. Lo ha rivelato l’ex compagno Marcelo all’emittente brasiliana Esporte Interativo, intervista che ha fatto luce sull’istante nel quale le strade dei Blancos e di CR7 si sarebbero separate. Un divorzio meditato prima della finalissima di Champions League contro il Liverpool, parola del 30enne brasiliano: "Accidenti, ci stavamo allenando per la finale di Kiev e mi ha detto 'Vado via'. Pensavo che scherzasse, invece poi ho capito che era tutto vero". Una rivelazione shock quella di Marcelo pochi giorni prima della terza Champions vinta consecutivamente dal Real Madrid, addirittura la quinta personale in bacheca per il fenomeno di Funchal. Insomma, se gli immediati festeggiamenti non potevano nascondere un Cristiano pronto all’addio, chi era già a conoscenza delle intenzioni del compagno era proprio l’amico Marcelo.

Marcelo: "La Juventus? È un club fantastico"

Chissà che le strade di Cristiano Ronaldo e Marcelo non possano ricongiungersi in futuro nella stessa squadra, d’altronde l’intervista di Esporte Interativo ha toccato proprio l’argomento Juventus ovvero la società che detiene il cartellino di CR7. Già nel mirino dei bianconeri e in scadenza di contratto nel 2022, il laterale brasiliano resta un nome chiacchierato nelle trame del calciomercato. Ecco perché il giocatore della Seleção ha parlato proprio della Juve: "È una squadra fantastica e con una grande storia, la seguivo sin dai tempi in cui ci giocava Nedved. Ci siamo anche scambiati la maglia una volta. Io però ho un contratto col Real e amo Madrid, non c'è una trattativa al momento". Parole che un anno fa di questi tempi ripeteva proprio Cristiano Ronaldo, ecco perché la suggestione Marcelo alla Juventus fa sognare i tifosi bianconeri.

I più letti