Torino-Atalanta, Mazzarri: "Meno filosofia, più calcio per tutti"

Serie A

L’allenatore dei granata ha analizzato così il successo sull’Atalanta al termine della partita: “Nella ripresa siamo stati quasi perfetti, le prossime tre sfide ci serviranno come esame di maturità. Dobbiamo saper difendere e attaccare: l’equilibrio porta punti”

VITTORIA E AGGANCIO, IL TORO BATTE L'ATALANTA 2-0

I VOTI DELLA 25^ GIORNATA DI SERIE A

L’operazione aggancio è perfettamente riuscita, al Torino, che ha battuto l’Atalanta raggiungendo proprio i bergamaschi in classifica. Inevitabile la soddisfazione di Walter Mazzarri, che ha commentato così la gara ai microfoni di Sky Sport: “Abbiamo fatto un’ottima gara e avevamo di fronte un avversario molto forte, guidato da un grande allenatore. Solo i primi 10 minuti non mi sono piaciuti, perché abbiamo commesso delle ingenuità. Nella ripresa invece abbiamo cambiato atteggiamento, siamo stati quasi perfetti”. Il problema dei granata è stato spesso l’esiguo numero di reti realizzate. Ma non stavolta: “Creiamo sempre molte palle gol, per questo ero sicuro che poi sarebbero arrivati. Una squadra che semina e ha giocatori importanti, poi si trova ad avere cicli positivi. Le prossime tre sfide saranno il nostro esame di maturità, ci serviranno a dimostrare che siamo diventati una grande squadra. Dobbiamo saper difendere e attaccare, è l’equilibrio che porta punti”.

Meno filosofia, più calcio

Il Torino non subisce gol da cinque gare e prosegue nel suo momento positivo. “In tanti fanno i filosofi, giocano tutto all’attacco poi magari prendono quattro gol, e non so se sono contenti. Meno filosofia e più calcio per tutti” ha concluso l’allenatore.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport