Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
27 febbraio 2019

Mauro Icardi-Inter, ora anche la Nazionale è a rischio: gli scenari

print-icon

Il centravanti argentino, ai box dal 13 febbraio, rischia di non essere convocato dal ct Scaloni per le amichevoli di marzo con Venezuela e Marocco. Il bomber di Rosario era al centro del progetto tecnico della Seleccion: ora anche la Copa America di giugno è in forte dubbio

CAGLIARI-INTER LIVE

ICARDI ROMPE IL SILENZIO VIA INSTAGRAM

"CODICE MAROTTA": ORA LA SFIDA ICARDI

INFORTUNATI SERIE A: ICARDI RECUPERA?

CASO ICARDI, TUTTE LE TAPPE

Non hai Sky? Guarda lo Sport live su NOW TV!

La telenovela legata a Mauro Icardi potrebbe essere arrivata a uno snodo decisivo. Il futuro dell’attaccante all’Inter è legato a doppio filo a quello a quello con la nazionale argentina. Il bomber di Rosario è fermo dal 13 febbraio, lamenta un problema al ginocchio e per questo non è stato inserito dal commissario tecnico Scaloni nella lista dei pre-convocati per i prossimi impegni della Seleccion, le amichevoli di marzo contro Venezuela e Marocco. Nulla di strano, impossibile, almeno ad oggi, pensare di convocare un giocatore infortunato. Il problema è a lungo termine, perché l’empasse con il club nerazzurro rischia di costare al centravanti la convocazione per la Copa America in programma dal 14 giugno al 7 luglio in Brasile.

Icardi, Argentina a rischio

Sino al clamoroso declassamento deciso dalla dirigenza, che gli ha tolto la fascia affidandola a Samir Handanovic, Icardi era al centro del progetto tecnico della nuova Argentina. Dopo la mancata convocazione al Mondiale di Russia 2018, l’attaccante cresciuto nella cantera del Barcellona è stato chiamato per i successivi impegni, trovando il primo gol con la Seleccion nel 2-0 al Messico del 21 novembre. Scaloni, che non è in buoni rapporti con Sergio Aguero e al momento non considera Gonzalo Higuain un’opzione, ritiene Maurito il centravanti titolare della squadra per la Copa America. Ma adesso la situazione è cambiata e la convocazione dell’argentino è a serio rischio. Per questo nelle prossime ore il commissario tecnico contatterà personalmente Icardi per avere ragguagli sulle sue condizioni fisiche.

Telefonata Scaloni-Icardi

La telefonata Scaloni-Icardi potrebbe essere decisiva per il futuro dell’attaccante a Milano. Il numero 9 nerazzurro non vorrebbe perdere il treno Copa America, ma è chiaro che tutto passa dal suo reinserimento nell'Inter. Se Icardi continuerà a svolgere terapie e spingerà per l’operazione al ginocchio (in quel caso dovrebbe rimanere ai box per 3-4 mesi), non dovrebbe essere preso in considerazione. E in un colpo solo rischierebbe così di perdere Inter e Nazionale. 

Il post su Instagram

In mattinata l'attaccante nerazzurro ha postato sul profilo Instagram una sua foto che lo ritrae in tribuna a San Siro. Icardi scrive "libertà", lo stesso testo presente sul cappello che lo ha contraddistinto nelle ultime uscite. Si tratta di un semplice post commerciale oppure sottotraccia c'è un messaggio sulla sua situazione attuale?

Visualizza questo post su Instagram

F R E E D O M 🦅 #MI9

Un post condiviso da Mauro Icardi - MI9 (@mauroicardi) in data:

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi