Milan-Sassuolo, Gattuso: "Conosco De Zerbi, ti può fare male"

L'allenatore rossonero parla alla vigilia della sfida casalinga contro il Sassuolo, in programma sabato alle 18. Suso rientra dalla squalifica, da valutare le condizioni di Kessié. Gattuso ci va cauto: "Conosco De Zerbi, è uno che ti può far male. La sua è una squadra molto organizzata"

MILAN-SASSUOLO LIVE

1 nuovo post
Questo Milan è più maturo rispetto a qualche tempo, nonostante la giovane età della squadra?
"Penso che per dare un giudizio bisogna fare un percorso e noi ancora dobbiamo finirlo; dopo 14-15 partite di fila se hai la stessa concentrazione vuol dire che siamo cresciuti. L'anno scorso e quest'anno fino a dicembre facevamo fatica a dare continuità. Dobbiamo continuare così. A fine campionato potrò rispondere con precisione a questa domanda".
- di ninocr
Come sta Kessié, è convocabile per domani?
"Vediamo. Ieri ha fatto la prima parte con noi, all'inizio aveva fastidio. Ha una muscolatura importante e per lui è più difficile attutire. Vediamo oggi come risponde e poi decideremo".
- di ninocr
Zapata convocabile per domani?
"No. L'ultima risonanza è andata bene, ha ricominciato a correre. Deve ancora fare qualche giorno da solo prima di tornare in gruppo. Domani non sarà convocato".
- di ninocr
Cosa chiede a Paquetà rispetto a quello che sta già facendo?
"Di riposare. Perché ha giocato tanto e deve riposare. In questo momento forse si preoccupa troppo della fase difensiva, deve giocare con maggiore naturalezza, ma è una cosa che si può migliorare".
- di ninocr
Come ha visto Piatek?
"Ci sta una partita senza segnare. Lo vedo sorridente, quando è qui si impegna sempre. L'ho visto sempre uguale, non è diverso".
- di ninocr
Cosa ne pensi dei paragoni con Rocco?
"Sono orgoglioso di essere stato paragonato a Rocco. L'Atletico Madrid sono anni che gioca così. Contro la Lazio abbiamo sbagliato a livello tecnico. Non è vero che abbiamo preparato la partita per pareggiarla, spiegatemi come si fa. Adesso ci piace difendere tutti insieme e tenere la squadra corta. La bravura nostra deve essere quella di mantenere le cose importanti e aggiungerci del nuovo. Non dobbiamo dimenticare la nostra scuola italiana".
- di ninocr
Caldara troverà spazio o Musacchio e Romagnoli sono inamovibili?
"Stamattina si è allenato con la Primavera e domani giocherà 50-55 minuti con loro. Spero di dargli presto la possibilità di scendere in campo. Vediamo come andrà il test di domani".
- di ninocr
C’è la possibilità di arrivare al derby avendo rosicchiato qualche altro punto?
"Non lo so, non sono mago. Abbiamo prima il Sassuolo e poi il Chievo, poi vedremo quale sarà la nostra classifica".
- di ninocr
Sei riuscito a costruire una macchina perfetta a centrocampo, visto che Biglia ora fatica a riprendersi il posto?
"I ragazzi sono stati bravi a lavorare e a migliorare a livello tecnico. Biglia era importante e lo è ancora oggi. In questi mesi sono cambiate tante cose, ha avuto un infortunio grave. Dobbiamo metterlo in condizione di recuperare al meglio, voglio un Biglia leader anche in panchina".
- di ninocr
Riprenderesti André Silva?
"Questa è una domanda da fare a Maldini, Leonardo e Gazidis. Per ora è un giocatore del Siviglia che ha un diritto di riscatto. Io ho fatto di tutto per farlo rimanere, così come con Locatelli. Poi quando un giocatore prende una decisione bisogna rispettarlo. André è forte e può crescere. Al Milan non ha giocato con grande continuità ma l'ho sempre ritenuto un calciatore interessante".
- di ninocr
Ti fanno piacere le hit che stanno circolando su di te? Ne parlate anche a casa?
"Passo tante ore a Milanello, a casa non parlo di questo ma chiedo ai miei figli come è andata a scuola, se hanno fatto i bravi. Mia figlia di 15 anni smanetta un po' sul web, l'altro ha preso da me e non è interessato. Forse perché è piccolo, ma spero continui così. Ho sentito una mezza volta una canzone su di me, ma non mi interessa penso alla squadra alla famiglia e agli amici. Anche quando mi vedo in televisione cambio canale, mi dà fastidio vedere la mia faccia…".
- di ninocr
Che consiglio dai a Cutrone, chiuso da Piatek in questo momento?
"Deve lavorare con entusiasmo e voglia. Sembra scontato, ma è entrato con l'Atalanta e con l’Empoli. La questione non è Piatek, ma che stiamo giocando con una sola punta. Lui deve continuare perché nel calcio poi vieni ripagato. Lui non è un problema, quando uno sta col muso vuol dire che ci tiene. L'importante è avere rispetto di chi fa parte del Milan e lui non ha mai sbagliato su questo aspetto. Io vedo un ragazzo che ride e sta bene con i compagni".
- di ninocr
Il momento positivo del Milan passa dalla difesa. Su Romagnoli, adesso, ci sono tanti interessi dalle big d'Europa…
"Alessio ha rinnovato otto mesi fa, è un giocatore importante, giovane, ed è il capitano del Milan. Per me ha ancora grandi margini di miglioramento. Romagnoli è felice al Milan, è orgoglioso di indossare la fascia. Fa piacere che le grandi mettano gli occhi sui nostri giocatori, ma sono sicuro che Alessio continuerà qui".
- di ninocr
Suso sta attraversando un momento di difficoltà. Come sta?
"E' un vostro giudizio. Per me ci sta che un giocatore può attraversare un momento di appannamento, l'importante è risucire a capire come lo possiamo aiutare e metterlo nella condizione migliore. Per me Suso non è un problema, come non lo è nessun mio giocatore. E' stato un mese fermo, a livello fisico sta pagando qualcosa, ma deve stare tranquillo perchè ha tutte le qualità per darci una grande mano".
- di ninocr
Che settimana è stata?
"Una settimana in cui abbiamo speso tanto, a livello tecnico abbiamo fatto molta fatica. La cosa più importante è dare continuità alla fase difensiva e al nostro gioco".
- di ninocr
Come si prepara la gara contro il Sassuolo, una 'piccola' che gioca da 'grande'?
"De Zerbi lo conosco bene, lo scorso anno ho fatto solo un punto contro di lui. Sassuolo squadra piccola? E' una squadra che ha giocatori importanti che sanno giocare la tipologia di calcio che vuole Roberto. E’ una squadra che se non la rispetti ti può fare male. Dobbiamo prepare questa gara come se giocassimo contro una grandissima squadra".
- di ninocr
Il Milan, rispetto a un anno fa, dà la sensazione di spendere un po’ meno atleticamente?
"A livello fisico stiamo bene, in estate abbiamo fatto un lavoro importante. In questo momento è non pensare quello che ci stiamo giocando, mancano 14 partite compresa la semifinale di Coppa Italia e dobbiamo pensare che saranno 14 finali. Poi vedremo dove arriveremo".
- di ninocr
Come pensi di convincere i tifosi a venire in tanti in ogni gara?
"I tifosi si convincono con le prestazione e i risultati. A Roma erano in 5000, voglio ringraziarli. Dobbiamo essere bravi noi a interpretare bene la gara col Sassuolo, a partire col piglio giusto. Pensiamo gara dopo gara, domani sarà fondamentale per noi".
- di ninocr
Tutto pronto per l’inizio della conferenza stampa di Gattuso: l’allenatore rossonero risponderà a breve alle domande dei giornalisti presenti a Milanello.
- di ninocr
Il Sassuolo non vince da quattro partite di Serie A (2 pareggi e 2 sconfitte): in questo campionato la squadra Di Zerbi non è mai rimasta per cinque gare consecutive senza trovare il successo.
- di ninocr

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport