Chievo, Stefano Sorrentino compie 40 anni con gli occhi della tigre. VIDEO

Serie A

Marina Presello

Dal debutto in A sotto il diluvio di Lecce al rigore parato a Cristiano Ronaldo, passando per la vittoria in Champions - con l'AEK - contro quel Milan che poi la vinse proprio ad Atene. Il portiere con gli Occhi della Tigre compie 40 anni ma non ha finito di porsi obiettivi nel calcio

CHIEVO-CAGLIARI LIVE

E sono 40! Stefano Sorrentino, portiere del Chievo, festeggia oggi il passaggio negli "anta" e lo fa raccontandosi a Sky Sport. Nessuna voglia di appendere i guanti, anzi, l'obiettivo è quello di continuare a difendere la porta per arrivare ad altri record.

"Ringrazio il Chievo per avermi dato la possibilità di giocare alla mia età - dice - ma voglio tagliare il traguardo delle 400 partite in A". Da tanti anni il suo motto è "Gli Occhi della tigre": "Sono nato nel 1979 e quindi influenzato da Rocky, il mio motto lo porto sulla maglia, sui guanti e nella vita". Ecco perché la sua intervista è stata realizzata al parco Natura Viva di Bussolengo a Verona. La location? La zona delle tigri...

La tigre è arrivata per davvero: Sara Ruggeri, futura moglie di Stefano, nostra complice, è arrivata a sorpresa per un bacio speciale. A fine campionato i due si sposeranno accompagnati dalla loro bambina Viola e dalle altre tre figlie di Stefano, avute dalla precedente unione: "Mi auguro, come regalo, la salute per tutta la mia famiglia e la possibilità di portare all’altare le mie bimbe".

Di questi 40 anni la metà li ha passati sul campo: dall’esordio in A del 2001, passando per la sfida Champions al Milan con la maglia dell’Aek Atene: “Battere il Milan fu una grande soddisfazione e fui anche eletto miglior giocatore della giornata di Champions".

Una carriera con tante maglie, nel cuore quelle di Chievo e Palermo. I rigori parati a tanti campioni, anche a CR7: "Resta la soddisfazione personale, non quella di squadra perché quella partita l’abbiamo persa 3-0". Maglie che gli sono state regalate dai colleghi: "Ho una collezione incredibile. Buffon mi ha mandato anche quella del Psg, poi l’ultima indossata da Totti nella trasferta a Verona, quelle di Dybala, Del Piero, Batistuta e tante altre".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport