Squalificati Serie A, le decisioni del Giudice Sportivo per la 30^ giornata

Serie A

Sei i calciatori squalificati per il prossimo turno di Serie A. 12 mila euro di multa alla Roma pei i cori intonati dai suoi tifosi contro i sostenitori napoletani. Tutte le decisioni del Giudice sportivo

ATALANTA-BOLOGNA LIVE

SERIE A, ANTICIPI E POSTICIPI FINO ALLA PENULTIMA GIORNATA

SERIE A: RISULTATI E CLASSIFICA

Il Giudice sportivo di Serie A ha diramato l’elenco ufficiale degli squalificati in vista della 30^ giornata di Serie A. Sono sei i calciatori fermati, tutti per un turno, per la prossima gara di campionato. Tra gli allenatori, squalificato il vice di De Zerbi del Sassuolo, Davide Possanzini, fermato per due turni. Multata la Roma per i cori rivolti dai tifosi ai sostenitori del Napoli. L’elenco completo delle decisioni:

CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

DE PAOLI Fabio (Chievo Verona): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario

CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

CRISCITO Domenico (Genoa): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

SANDRO (Udinese): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

LARSEN Jens Stryger (Udinese): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione).

MANOLAS Kostantinos (Roma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

MEGGIORINI Riccardo (Chievo Verona): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione).

ALLENATORI
SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

POSSANZINI Davide (Sassuolo): per avere, al 46° del secondo tempo, entrando sul terreno di giuoco, contestato una decisione arbitrale con epiteti oltraggiosi e plateale gestualità.

Roma multata per i cori contro i tifosi del Napoli

Multate anche tre società, questo quando si legge nel comunicato diramato dalla Lega Serie A. Ammenda di 12 mila euro alla Roma "per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, intonato cori insultati di matrice territoriale nei confronti della tifoseria avversaria"; Ammenda di 5 mila euro al Bologna "per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato un fumogeno nel recinto di giuoco"; Ammenda di 3 mila euro al Torino "a titolo di responsabilità aggettiva, per avere ingiustificatamente ritardato l’inizio del primo tempo di circa quattro minuti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport