Inter-Atalanta, tutto quello che c'è da sapere

Serie A

Sfida con vista Champions League quella che andrà in scena domenica 7 aprile alle ore 18 a San Siro: curiosità, statistiche, precedenti e stato di forma

INTER-ATALANTA LIVE

SERIE A: CLASSIFICA - CALENDARIO

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 31^ GIORNATA

CONSIGLI FANTACALCIO: I DIFENSORI PER LA 31^ GIORNATA

Lo spettacolo della Serie A ancora protagonista, dopo il turno infrasettimanale infatti torna nuovamente il campionato con una 31^ giornata che promette spettacolo, emozioni e sfide tutte da vivere. Come quella tra Inter-Atalanta, gara importantissima in chiave Champions League. La squadra di Luciano Spalletti chiamata a blindare il terzo posto, quella di Gasperini che insegue un piazzamento tra le prime quattro, vicino come non mai. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Inter e Atalanta.

Quando e a che ora si gioca Inter-Atalanta?

La partita tra Inter e Atalanta, valida per la 31^ giornata del campionato di Serie A, si giocherà domenica 7 aprile 2019, alle ore 18:00, allo stadio San Siro di Milano.

Dove è possibile guardare Inter-Atalanta?

La partita sarà visibile su Sky Sport Serie A su satellite, fibra e sul digitale terrestre e potrà essere seguita anche su skysport.it e tramite l’app Sky Sport.

Quali sono i precedenti tra le due squadre?

Sono 115 i confronti in Serie A tra le due squadre: 62 le vittorie dell’Inter, 29 i pareggi e 24 le vittorie dell’Atalanta. La squadra oggi allenata da Luciano Spalletti ha una tradizione ancora più favorevole negli incontri casalinghi dove ha collezionato 40 successi in 57 sfide contro l’Atalanta; formazione bergamasca che a San Siro contro l’Inter nella sua storia in Serie A ha collezionato solo 8 pareggi e 9 vittorie. L’Atalanta ha vinto per 4-1 la sfida d’andata contro la squadra di Spalletti: solo quattro volte, in 57 precedenti  stagioni, i bergamaschi hanno ottenuto due successi nello stesso campionato contro l’Inter.

Qual è lo stato di forma delle due squadre?

L’Inter si presenta al match forte del netto successo al Ferraris contro il Genoa che gli ha permesso di piazzare uno scatto importante nella corsa al quarto posto, allungando su Milan e Lazio: terza posizione a quota 56 punti e divario sul quarto posto salito a quattro lunghezze. L’Atalanta, quinta a quota 51 punti, sta attraversando un ottimo momento di forma: la squadra di Gasperini ha vinto 4 delle ultime cinque partite in campionato, per ultima quella contro il Bologna nel turno infrasettimanale. L’Inter ha vinto tutte le ultime quattro gare casalinghe di campionato contro l’Atalanta con un punteggio complessivo di 12-1,  l’unica rete bergamasca in questo parziale è stata realizzata da Remo Freuler nel marzo 2017. Particolare dato statistico che riguarda la formazione bergamasca: la squadra allenata da Gasperini è riuscita a mantenere la porta inviolata in quattro delle ultime otto trasferte a San Siro in Serie A, tuttavia tutte queste clean sheet sono arrivate contro il Milan. La squadra di Luciano Spalletti ha perso l’ultima  partita  casalinga  in  Serie  A  contro la Lazio: non colleziona due sconfitte interne consecutive nel massimo campionato dalle ultime due  gare della scorsa stagione; l’Atalanta invece ha vinto cinque delle ultime sei trasferte di Serie A (1 pareggio nell’altra gara), tanti successi quanti nelle precedenti 15 fuori casa. Squadra bergamasca che dovrà fare i conti con la solidità difensiva dell’Inter: solo il Paris Saint-Germin (sei) ha subito meno gol dei nerazzurri (sette) in casa nei cinque maggiori campionati europei attualmente in corso.

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Le attenzioni principali sono naturalmente rivolte a Mauro Icardi: l’attaccante argentino è stato nuovamente schierato in campo da Luciano Spalletti nel match vinto contro il Genoa nel turno infrasettimanale dell’ultima giornata di Serie A. Un gol su rigore (da lui procurato) e un assist, con l’argentino subito protagonista. E che punta a confermarsi anche contro l’Atalanta squadra contro cui in passato ha sempre fatto benissimo: Mauro Icardi infatti ha  segnato sei reti nelle ultime quattro sfide  di  campionato  contro  l’Atalanta (sette  in  totale  contro  i nerazzurri  in Serie  A) e con  un  gol  può  superare  Christian  Vieri  (123  reti) e diventare l’ottavo miglior marcatore dell’Inter in tutte le competizioni. Per un centravanti, Icardi, pronto a scendere regolarmente in campo, a un altro, Duvan Zapata, che salterà il match contro i nerazzurri per squalifica dopo il cartellino giallo rimediato nel match contro il Bologna: Gasperini potrà però contare sullo straordinario momento di forma di Ilicic, autore di una doppietta e di un assist nel successo dell’Atalanta contro il Bologna.

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche