Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
06 aprile 2019

Probabili formazioni serie A della 31^ giornata: ultime news dai campi

print-icon

Tutte le news e le ultime sulle probabili formazioni direttamente dagli inviati Sky. Napoli e Bologna ripropongono molti titolari. L'Inter, ancora senza Lautaro, punta su Icardi-Politano e Perisic

NAPOLI-GENOA LIVE

INTER-ATALANTA LIVE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

In America usano la sigla ‘DTD’ (day to day); noi diciamo ‘costantemente monitorato’ o ‘ da valutare’. La lista è molto lunga considerando tutte le gare in programma. E’ l’ultima giornata di un mini ciclo decisamente impegnativo e i vari fantallenatori devono decidere in pochissime ore. Come ci si tiene aggiornati? Domanda retorica! La squadra degli inviati Sky è già all’opera per dirci chi giocherà, chi è in ballottaggio e soprattutto quelli che non riescono a recuperare. Qui raccoglieremo tutte le indicazioni degli inviati per quelli che daranno uno sguardo continuo alle probabili formazioni. Come sempre, le news sono in costante aggiornamento.  

CAGLIARI-SPAL, domenica ore 15

Cagliari, varie soluzioni e una certezza per Maran

Per un Srna sicuro assente contro la Spal causa squalifica, c’è un Cacciatore pronto al rientro. L’ex Chievo ha smaltito il problema muscolare ed è in pole per giocare dall’inizio. Sull’altra corsia Pellegrini non è ancora al 100% e Lykogiannis spera in una conferma anche se non è l’unica opzione. Centrocampo e attacco potrebbero vedere contemporaneamente in campo Barella, Ionita, Birsa, Joao Pedro e Pavoletti.

Spal, senza Lazzari si cambia?

Dopo i 3 punti ottenuti in casa contro la Lazio, Semplici spera di continuare la serie anche in terra sarda. Contro il Cagliari però mancherà Lazzari per squalifica e non è certo un’assenza da poco. Quando l’esterno azzurro si era fatto male, la Spal aveva dovuto modificare il proprio assetto offensivo. Possibile quindi che la storia si ripeta con una difesa a 4 e una linea di centrocampo con varie soluzioni sulla destra: da Valoti a Kurtic decentrato fino ad arrivare a Dickmann. Dietro Regini ha un problema ma come accaduto mercoledì c’è pronto Felipe a tornare. In caso di 4-4-2, come esterno basso a destra dovrebbe agire Cionek. Se invece Semplici mantenesse il 3-5-2 ci potrebbero essere un po' di novità. A destra in pole c'è Dickmann, in difesa Felipe è in ballottaggio con Bonifazi mentre Missiroli e Petagna potrebbero osservare un turno di riposo.

UDINESE-EMPOLI, domenica ore 15

Udinese, Ekong e D’Alessandro a disposizione

Buone notizie per Tudor che recupera Ekong in difesa e D’Alessandro come alternativa in fascia. Dopo aver giocato due gare con due sistemi di gioco diversi in molti si chiedono come saranno messi in campo i bianconeri nella terza gara dal ritorno in panchina di Tudor. La soluzione del 4-3-3 sembra quella più percorribile: davanti, dopo la sfida contro il Milan, tutti sono ‘in palla’. Per Behrami stagione finita. In mezzo favorito Sandro.

Empoli, Andreazzoli ne deve valutare un bel po’

Un problema fisico poco prima della sfida contro il Napoli aveva messo KO Dragowski. Stessa sorte per Dell’Orco. I due sono ancora in forse per la trasferta di Empoli ma Andreazzoli deve valutare per bene anche le condizioni di Krunic e Pajac. Insomma la formazione è un rebus che per ora è di difficile soluzione: Brighi e Pasqual sperano in un ritorno nell’XI titolare ma la sensazione è che i due potrebbero ottenere la ‘promozione’ solo in caso di forfait di qualche compagno di reparto.

INTER-ATALANTA, domenica ore 18

Inter, Icardi resta titolare

Dopo la rotonda vittoria in quel di Genova, l’Inter si prepara a ricevere l’Atalanta (che all’andata rifilò 4 reti a Spalletti e i suoi). Lautaro Martinez e Stefan De Vrij hanno lavorato ancora a parte ed è molto difficile che i due possano recuperare per il ‘Derby nerazzurro’. Se dovesse essere confermato il 4-2-3-1 ci sarebbero vari ballottaggi: da Gagliardini-Vecino fino ad arrivare a Joao Mario-Nainggolan. Sulle corsie, sia difensive che offensive, non dovrebbero esserci modifiche rispetto alla formazione vista al ‘Ferraris’

Atalanta, Duvan Zapata salta l’Inter

Un giallo rimediato quando oramai la partita era bella che chiusa costa carissimo a Duvan Zapata. Sul 4-0 per i suoi contro il Bologna, il colombiano, che era diffidato, viene ammonito. Gasperini quindi deve necessariamente modificare in vista della delicata sfida contro l’Inter. Dietro mancherà ancora Toloi. Per il resto tutti a disposizione. In difesa si candida Djimsiti mentre per il vice-Zapata sia aprono due soluzioni. La prima prevede l’impiego di Barrow mentre la seconda vedrebbe un’Atalanta con tre trequartisti e senza una vera punta. Pasalic, Ilicic e Gomez insieme dall’inizio, senza riferimenti per i difensori di Spalletti.

LAZIO-SASSUOLO, domenica ore 18

Lazio, quanti diffidati in vista del Milan

Siamo in una fase decisiva. Una fase nella quale ogni punto pesa tantissimo e quindi si possono fare pochissimi calcoli. Simone Inzaghi, contro il Sassuolo, ha sette giocatori diffidati. Un giallo significherebbe saltare il Milan. A livello di titolarissimi, il ‘pericolo giallo’ riguarda Lucas Leiva, Luis Alberto, Strakosha, Radu e Lulic. Impossibile pensare a un massiccio turnover. Correa e Caicedo si giocano una maglia. Dietro sperano sia Luiz Felipe che Wallace ma Radu è pronto al rientro da titolare. A centrocampo si candida Romulo.

Sassuolo, Marlon ancora KO

“Credo non sarà una cosa breve”. Così si è espresso Roberto De Zerbi sulle condizioni di Marlon. Il difensore era da poco tornato a disposizione ma è finito di nuovo in infermeria e, come detto, ci resterà un po’.  Dopo la doppietta contro il Chievo, pare scontata la conferma di Demiral in difesa. Ampia scelta tra centrocampo e attacco. Bourabia, titolare giovedì, potrebbe scivolare in panchina.

NAPOLI-GENOA, domenica ore 20:30

Napoli, pronto un mini turnover

Allan e Mario sono i primi della lista. Quale lista? Quella delle rotazioni che ha in testa Ancelotti. Il centrocampista brasiliano pare aver perso un po’ di lucidità negli ultimi tempi mentre il terzino è reduce da due gare complete consecutive. Ci sono però anche dei rientri dall’inizio: rispetto alla formazione vista ad Empoli, Mertens Fabian Ruiz e Maksimovic sono pronti a tornare dal primo. Insigne torna tra i convocati.

Genoa, torna Criscito ma ci sono due squalificati

A Napoli tornerà nell’XI titolare Criscito, di rientro dalla squalifica. La difesa rossoblù però perde entrambi i centrali dato che Romero e Zukanovic sono stati fermati dal giudice sportivo. Possibile la virata sul 3-5-2 ma in caso di linea a 4 potremmo rivedere Gunter e un Biraschi adattato. In attacco c’è il ‘problema’ Kouamè. Il giovane ivoriano le ha giocate tutte e ultimamente anche per 90 e oltre minuti. Prandelli pare però intenzionato a riproporlo ma con Padev al suo fianco. Novità anche in mediana in caso di 3-5-2 con Veloso, Bessa e Sturaro come interni.

BOLOGNA-CHIEVO, lunedì ore 20:30

Bologna, Mihajlovic rimette tutti i riposati

Il pesante KO contro l’Atalanta, per molti, è stato figlio del massiccio turnover operato da Mihajlovic. Non c’è tempo per analizzare la veridicità delle varie ipotesi perché contro il Chievo i rossoblù non possono sbagliare. Contro Zapata e compagni, punteggio già definitivo dopo 15 minuti. Il lato ‘positivo’ è stato il riposo completo di molti giocatori. Nella gara contro il Chievo rivedremo Danilo, Mbaye, Palacio, Soriano e Dzemaili.

Chievo, Jaroszynski non al meglio

Dopo la sconfitta 4-1 contro il Sassuolo, Di Carlo recupera Depaoli e Meggiorni. Entrambi hanno infatti scontato il turno di squalifica e sono a disposizione. Dubbi invece sulla titolarità di Jaroszynski che deve smaltire un problema muscolare. In attacco ci potrebbe essere il ‘cambio completo’ visto che Meggiorini e Pellissier potrebbero ‘panchinare’ il duo visto contro il Sassuolo.



LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi