Asilo Verona, bambina mangia tonno e crackers a mensa: Candreva vuol pagare la retta

Serie A

Il centrocampista dell'Inter non è rimasto indifferente alla notizia di una bambina che frequenta una scuola in provincia di Verona, costretta a mangiare il menu ridotto perché i suoi genitori non possono permettersi la retta

LA NOTIZIA DELLA BIMBA DI VERONA SU SKYTG24

INTER-ATALANTA 0-0: GLI HIGHLIGHTS

INTER, MIGLIOR DIFESA "CASALINGA" IN EUROPA

Un gesto di cuore. La notizia della bambina di Minerbe costretta a mangiare tonno e crackers a scuola per il mancato pagamento della retta della mensa da parte dei suoi genitori, ha fatto il giro del web. Come ogni notizia che colpisce soprattutto il cuore della gente, è diventata un vero e proprio caso. Antonio Candreva, è stato uno di quelli che non è rimasto indifferente. Secondo l'Ansa, il centrocampista dell’Inter ha parlato con il sindaco del paese in provincia di Verona per conoscere i dettagli della vicenda e annunciare la volontà di pagare la retta della mensa per la bimba che frequenta la scuola elementare. L’episodio, accaduto pochi giorni fa, era stato rivelato dal quotidiano L’Arena. Mentre i compagni mangiano il menu completo previsto dalla scuola, per la bimba restano un pacchetto di crackers e una scatoletta di tonno al giorno. Ora l’intervento di Antonio Candreva.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport