Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
22 aprile 2019

Roma, sollievo Manolas: nessuna lesione muscolare. Recuperabile per il Cagliari

print-icon

Il greco, che si era fatto male nel riscaldamento di San Siro, si è sottoposto ad una risonanza magnetica alla coscia destra. Nessuna lesione muscolare, Ranieri può tirare un sospiro di sollievo. Il difensore recuperabile per il match con il Cagliari

LOTTA CHAMPIONS, IL CALENDARIO DELLE PARTITE

RANIERI: "QUANTI PROBLEMI QUANDO FACCIO LA FORMAZIONE"

JUVE, LO SPECIALE SCUDETTO

ROMA, EMERGENZA TRA INFORTUNI E SQUALIFICHE

ROMA: CALENDARIO - RISULTATI - NEWS

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Buone notizie per Kostas Manolas. Il difensore greco, che non era sceso in campo nella partita di San Siro contro l’Inter a causa di un fastidio all’adduttore rimediato nel riscaldamento, si è sottoposto ad una risonanza magnetica alla coscia destra. L’esame ha avuto esito negativo. Nessuna lesione muscolare per il classe 1991 dunque, che sente ancora un po’ di dolore e che per questo seguirà un programma individuale di lavoro per un paio di giorni. Poi dovrebbe tornare definitivamente a disposizione di Ranieri per il match dell’Olimpico contro il Cagliari in programma sabato prossimo alle 18. Allarme rientrato, con Juan Jesus pronto a prendere il suo posto al fianco di Fazio qualora Manolas non dovesse farcela. Ma filtra ottimismo.

Finale di stagione travagliato

Non si tratta del primo stop per il difensore greco, pilastro indiscusso della Roma ma frenato spesso dagli infortuni. I problemi sono iniziati soprattutto nella seconda parte di stagione, da febbraio in poi. Fino a quel momento il centrale aveva saltato solo la trasferta di Udine a causa di una distorsione alla caviglia. Poi la pubalgia, i disturbi intestinali e la lesione al polpaccio, che lo hanno obbligato a stare fuori contro Chievo, Lazio, Empoli, Spal e Inter appunto. Nella volata finale verso la Champions Ranieri avrà bisogno di tutti i suoi uomini migliori a disposizione. Anche di Manolas ovviamente. Perché servirà segnare, ma la propria porta dovrà restare inviolata il più possibile.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi