Atalanta, 7mila tifosi allo stadio: festa d'addio prima della demolizione della curva

Serie A

In 7mila sugli spalti dell'Atleti Azzurri d'Italia per la festa d'addio alla curva nord: da martedì, all'indomani di Atalanta-Udinese, cominceranno i lavori di ristrutturazione dello stadio di Bergamo e sarà demolita

ATALANTA-UDINESE LIVE

ATALANTA, DAL 29 APRILE I LAVORI PER IL NUOVO STADIO

COME SARÀ IL NUOVO STADIO DELL'ATALANTA

A Bergamo, sugli spalti dell’Atleti Azzurri d’Italia, è il momento di fare festa. E questa volta la squadra di Gasperini, che sarà impegnata nel monday night di Serie A contro l’Udinese, non c’entra. Almeno non direttamente, visto che i 7000 sostenitori dell'Atalanta si sono ritrovati allo stadio ben prima del match con i friulani. Il motivo? Quella di lunedì sarà l’ultima gara dell’Atalanta in casa prima dei lavori di ristrutturazione, che prevedono la demolizione della Curva Nord, che sarà abbattuta e ricostruita la prossima estate. Per questo motivo, in migliaia hanno deciso di organizzare una festa d'addio proprio in curva, ai gradoni che hanno accompagnato il loro tifo per tanti anni. Striscioni storici, canti a squarciagola e una grigliata formato maxi, con presenti anche molte famiglie: così i bergamaschi hanno festeggiato il penultimo addio alla loro curva. Ospite speciale - anche se, ufficialmente, in veste di tifoso - Luca Percassi, amministratore delegato del club, che ha partecipato all’iniziativa dei sostenitori nerazzurri. Appuntamento a lunedì per l'addio al "vecchio" stadio Atleti Azzurri d’Italia.

I più letti