Inter, Cassano: "Icardi e Perisic dovrebbero andar via"

Serie A

L’ex calciatore dell’Inter ha parlato del futuro dei nerazzurri: “Il club deve soltanto liberarsi di Icardi e Perisic, che hanno creato problemi. Il gol di Nainggolan? È una cappellata di Szczesny”

WANDA: "SPALLETTI RESTA 100 ANNI? MAURO 150 ANNI"

MILAN-GATTUSO, LA GIORNATA LIVE

Qualcosa cambierà, nell’Inter del futuro. Sarà un’estate in cui i vertici societari lavoreranno per appianare tutte le divergenze che si sono verificate nel corso della stagione e proveranno a gettare le basi per maggiori ambizioni. Per Antonio Cassano, però, è indispensabile liberarsi di due elementi. “L’Inter a giugno deve cedere Perisic e Icardi” ha detto l’ex calciatore nerazzurro, durante la trasmissione Tiki Taka. Ha quindi spiegato il suo parere, rivolgendosi a Wanda Nara presente in studio: “Il problema è semplice. Il casino prima l’ha fatto Perisic, poi tu”. La moglie-agente di Icardi si è difesa, replicando: “Sta parlando l’amico di Spalletti”. Ma Cassano ha prontamente ribattuto: “I miei amici sono a Bari, perché nel calcio non ne ho. Informati su Ramires, che gioca nello Jiangsu Suning ed è un anno che corre intorno al campo”.

"Gol Nainggolan? Cappellata di Szczesny"

Un altro punto di vista particolare è stato espresso in proposito del gol siglato da Radja Nainggolan nella sfida con la Juventus. Più che assegnare meriti al centrocampista, Cassano ha spostato l’accento sull’intervento incerto di Szczesny: “È una cappellata del portiere, il tiro è mezzo centrale e l’avrebbe preso anche mio figlio”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche