Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
06 maggio 2019

Milan-Bologna 2-1: gol e highlights della partita. Rossoneri 5°, decidono Suso e Borini

print-icon

I rossoneri scavalcano la Roma e salgono a -3 dall’Atalanta grazie ai gol di Suso e Borini. Non basta a Mihajlovic la rete dell’ex Destro. Un episodio chiave nel primo tempo: Biglia si fa male, Bakayoko ritarda nel riscaldamento e Gattuso gli preferisce, dopo tre minuti, José Mauri. Successivamente un diverbio tra i due. Nella ripresa espulsi Paquetá e Sansone, oltre a Dijks a partita ormai conclusa

LITE CON GATTUSO, BAKAYOKO: "MAI RIFIUTATO DI ENTRARE" 

BAKAYOKO-GATTUSO, CAOS SOSTITUZIONE: LA RICOSTRUZIONE

SERIE ACALENDARIO RISULTATI CLASSIFICA

MILAN-BOLOGNA 2-1

37' Suso (M), 67' Borini (M), 72' Destro (B)

Gol, diverbi, espulsioni. Succede di tutto durante Milan-Bologna, ma ciò che conta soprattutto per i rossoneri è il punteggio finale: 2-1, che vuol dire sorpasso alla Roma e 5° posto in classifica, a -3 dall’Atalanta con tre gare ancora a disposizione. Nel mezzo di tutto, a partire dalla discussione tra Gattuso e Bakayoko per il comportamento di quest’ultimo durante la fase di riscaldamento. Atteggiamento accomodante che il mister non gradisce. Dopo l’infortunio di Biglia, dunque, l’allenatore rossonero opta alla fine per l’ingresso in campo José Mauri. Poi arriva l’1-0 di Suso, che ritorna al gol – il sesto in campionato -, dopo quasi cinque mesi di digiuno. Meno bello, ma ugualmente efficace il raddoppio siglato nella seconda frazione di gioco da Borini, appena entrato e subito lesto ad approfittare della ribattuta corta di Skorupski. Destro riapre la partita, ma nell’ultima parte di match a farla da padrone sono gli scontri in campo e, soprattutto, le conseguenze disciplinari: rosso per Paquetá, Sansone e Dijks. Il Milan ritrova i tre punti, mentre il Bologna non riesce a chiudere il discorso salvezza.

Suso sblocca, Borini raddoppia. Al Bologna non basta l'ex Destro

Gattuso ne cambia quattro rispetto alla sconfitta di Torino e ripropone Piatek al centro dell’attacco, con Suso e Calhanoglu ai lati. Zapata sostituisce lo squalificato Romagnoli, in cabina di regia torna Biglia, con Bakayoko relegato in panchina. Due novità, invece, per Mihajlovic rispetto all’11 di settimana scorsa: Calabresi in difesa e l’ex Poli a centrocampo. Palacio è confermato come unica punta. Le linee di pressione del Bologna inibiscono fin da subito il gioco del Milan e così il primo squillo arriva da una giocata di Calhanoglu che si alza il pallone e conclude al volo dai 25 metri, Skorupski vola e manda in angolo. È proprio da corner che i rossoneri si rendono più pericolosi, in particolare con l’allungo di Musacchio – su uscita a vuoto del portiere polacco – che termina sull’esterno della rete. Gli ospiti non restano a guardare e vanno vicini al vantaggio con il sinistro di Orsolini, a seguito di uno splendido controllo, che Donnarumma devia miracolosamente a lato. Le squadre continuano con il botta e risposta ma, a metà primo tempo, arriva il primo episodio chiave dell’incontro: Biglia si fa male e Gattuso fa scaldare Bakayoko per inserirlo al posto dell'argentino. Il francese ci mette troppo e, dopo circa tre minuti, l'allenatore decide di mandare in campo José Mauri. Successivamente nasce un diverbio tra i due e sembrano risentirne anche sul terreno di gioco, perché i rossoneri si lasciano andare a troppi errori banali. Nonostante le difficoltà, i padroni di casa sbloccano il punteggio al 37’: Suso riceve e protegge palla poco oltre il limite, si incunea in area e col mancino trova l'angolo basso alla sinistra di Skorupski. All’ora di gioco Gattuso è costretto a un altro cambio. Calhanoglu dà forfait e lascia il posto a Borini che, sette giri di orologio dopo, firma il raddoppio. Paquetá impegna il portiere dalla distanza, sulla ribattuta si fionda l’attaccante e mette in rete. La squadra di Mihajlovic non si arrende e accorcia le distanze con Destro, ex della sfida: a illuminare la punta marchigiana è uno splendido assist verticale di Sansone, poi lui conclude con il tiro che trafigge Donnarumma. I piani rossoneri si complicano ulteriormente nel finale per il rosso a Paquetá. Il brasiliano subisce un brutto fallo di Pulgar e reagisce male, beccandosi il primo giallo. Lui, però, non ci sta e si scontra con l’arbitro, incassando l’espulsione. Gli emiliani tentano l’assalto finale, ma le speranze si spengono sul sinistro di Edera su cui interviene ancora il portiere. Nel recupero anche il Bologna resta in 10 per il rosso a Sansone (battibecco a distanza con Kessié che gli vale il secondo giallo) e riceve un’altra espulsione a partita ormai conclusa, con Dijks allontanato da Di Bello dopo le reiterate proteste. Finisce 2-1 per il Milan che ritrova il quinto posto e accorcia a -3 dall’Atalanta.

TABELLINO

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Zapata, Musacchio, Rodriguez; Kessié, Biglia (26' Josè Mauri), Paquetá; Suso (79' Castillejo), Piatek, Calhanoglu (60' Borini). All. Gattuso

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Calabresi, Danilo, Lyanco, Dijks; Pulgar, Poli (86' Santander); Orsolini (80' Edera), Svanberg (63' Destro), Sansone; Palacio. All. Mihajlovic

Ammoniti: Poli, Sansone, Calabresi, Pulgar

Espulsi: Paquetá (M) al 74' per doppia ammonizione, Sansone (B) al 95' per doppia ammonizione, Dijks (B) a partita finita

1 nuovo post

VIDEO. Milan-Bologna 2-1: gol e highlights | Video Sky - Sky Sport HD

video.sky.itVedi il video 'Milan-Bologna 2-1: gol e highlights' - Sky Sport HD
- di fabrizio.moretto.1992
Ancora proteste, a partita ormai conclusa: espulso Dijks
- di fabrizio.moretto.1992
FINISCE QUI! MILAN-BOLOGNA 2-1!
- di fabrizio.moretto.1992
ESPULSO SANSONE!
 
96' - Diverbio a distanza tra Kessié Sansone: giallo per entrambi, ma il calciatore del Bologna era già ammonito
- di fabrizio.moretto.1992
92' - Occasione per Edera! L'esterno degli emiliani rientra sul sinistro e lascia partire il tiro dalla lunga distanza: Donnarumma si distende e manda in angolo
- di fabrizio.moretto.1992
90' - Cinque minuti di recupero
- di fabrizio.moretto.1992
88' - Palacio ci prova con il sinistro dai 20 metri: palla indirizzata sull'incrocio lontano, fuori di poco
- di fabrizio.moretto.1992
86' - È Santander l'ultima mossa di Mihajlovic: lascia il campo Poli
- di fabrizio.moretto.1992
83' - Bologna pericoloso! Lunga azione che si sviluppa dalla destra verso il centro: Palacio appoggia dietro per il destro dai 18 metri di Poli. Conclusione centrale, il portiere blocca
- di fabrizio.moretto.1992
80' - Altra sostituzione per Mihajlovic che inserisce Edera al posto di Orsolini
- di fabrizio.moretto.1992
79' - Ultimo cambio per Gattuso: dentro Castillejo per Suso
- di fabrizio.moretto.1992

L’attaccante del Bologna, Mattia Destro, ha segnato in tre presenze consecutive in Serie A: non ci riusciva da marzo 2014

- di fabrizio.moretto.1992
77' - Si fa dura adesso per il Milan, chiamato a resistere per questi ultimi 13 minuti più il recupero con un uomo in meno
- di fabrizio.moretto.1992
ESPULSO PAQUETA'!
 
74' - Nasce tutto da una brutta entrata di Pulgar sul brasiliano. Quest'ultimo reagisce male e si prende il giallo dall'arbitro. Poi gesticola e tocca il direttore di gara e si becca il rosso. Ammonito anche Pulgar
- di fabrizio.moretto.1992

Anche per Borini l'ultimo gol in Serie A era arrivato contro il Genoa a gennaio

- di fabrizio.moretto.1992
ACCORCIA DESTRO! MILAN-BOLOGNA 2-1!
 
72' - Splendida giocata di Sansone che finta il tiro da fuori e serve una palla verticale per Destro che, in posizione regolare, batte Donnarumma
- di fabrizio.moretto.1992

Il Milan non segnava due gol in una partita di Serie A dal Derby di marzo, sei partite e quattro reti da allora

- di fabrizio.moretto.1992
RADDOPPIA BORINI! MILAN-BOLOGNA 2-0!
 
67' - Il Milan aumenta il vantaggio: destro al volo di Paqueta dalla distanza, Skorupski respinge in qualche modo e sulla ribattuta arriva il tap in di Borini
- di fabrizio.moretto.1992
65' - Gara più nervosa ora: ammonito anche Calabresi
- di fabrizio.moretto.1992
63' - Primo cambio per Mihajlovic: esce Svanberg, entra l'ex Destro
- di fabrizio.moretto.1992

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi