Torino-Sassuolo, Mazzarri: "Sembrava una partita stregata, gruppo eccezionale. Ora Europa"

Serie A

Le parole dell’allenatore granata dopo la vittoria in rimonta contro il Sassuolo: "Tra il primo e il secondo tempo i ragazzi avevano visto lo spettro della giornata storta, per questo la reazione mi inorgoglisce ancora di più. Tutto meritato, ora altre due finali"

BELOTTI TRASCINA IL TORO: 3-2 AL SASSUOLO

SERIE A, LA DIRETTA GOL DELLA 36^ GIORNATA

Una vittoria ancor più bella perché arrivata soffrendo, il Torino continua a sognare una qualificazione alle prossime coppe europee. 3-2 rocambolesco per i granata, che nel lunch match della 36^ giornata di Serie A hanno superato il Sassuolo al termine di una gara dalle mille emozioni. Sotto due volte nonostante la superiorità numerica (e con un rigore sbagliato da Belotti), la squadra di Mazzarri ha ribaltato il risultato grazie alla doppietta dello stesso Gallo (straordinaria la seconda rete in rovesciata) e al gol di Zaza. Gioia immensa per Walter Mazzarri, che nel postpartita ha commentato con soddisfazione la prova dei suoi: "I ragazzi sono stati bravissimi - ha detto a Sky Sport -, è stata una partita rocambolesca e questo per noi è un anno straordinario. Quando sono andato in Europa League con la Sampdoria il primo anno avevamo fatto 59 punti, adesso ne abbiamo 60 e non siamo ancora sicuri di qualificarci: questo fa capire quanto sia combattuto questo campionato. Ma i bilanci si fanno alla fine: ora dobbiamo concludere al meglio e cercare di centrare l'Europa. Comunque bisogna soltanto essere soddisfatti di questa squadra, ancora di più oggi, abbiamo vinto una partita che sembrava stregata".

La forza del gruppo

Mazzarri ha poi elogiato il suo gruppo: "Eravamo partiti molto bene, giocando addirittura meglio in parità numerica che con un uomo in più. Poi c’è stato l’episodio del rigore sbagliato e abbiamo sentito l’importanza della gara – ha spiegato in conferenza stampa -, questo ci ha scosso un po’. Il Sassuolo faceva solo ripartenze, alla seconda abbiamo preso gol e a quel punto la partita sembrava stregata. Tra il primo e il secondo tempo i ragazzi avevano visto lo spettro della giornata storta, io ho visto sui loro volti come il pensiero che avessimo già perso. Invece sono stati straordinari e hanno fatto quello che chiedo sempre, giocando finché l’arbitro non fischia. Abbiamo creato l’impossibile, meritando di fare anche 5 o 6 gol. Il nostro è un gruppo straordinario che merita tutto".

Belotti e Zaza

Decisivo il capitano Andrea Belotti, che dopo aver fallito un calcio di rigore si è preso la squadra in spalla e ha regalato al Toro tre punti fondamentali con una rovesciata incredibile. Grandi meriti anche per Simone Zaza, che ha siglato la rete del momentaneo 2-2: "Belotti ha fatto due gol da campione – ha aggiunto Mazzarri -, ora deve preparare altre due finali e poi tireremo le somme. Molto bene anche Zaza, ci tenevo perché aveva più bisogno di tutti di fare gol. Non mi è piaciuto qualche fischio, mi è sembrato ingeneroso. Ma bravi tutti, non avevo mai vinto in rimonta qui e oggi è stato ancora più bello anche per questo. La squadra ha incarnato lo spirito dell’allenatore".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport