Probabili formazioni di Milan-Frosinone

Serie A

Gattuso pronto a dare continuità: Abate ancora favorito per il ruolo di terzino, Borini nel tridente con Suso e Piatek. Bakayoko in mediana. Il Frosinone, già retrocesso, cerca gloria a San Siro: Baroni dovrà rinunciare a Salamon, Gori e Chibsah, con Paganini titolare. Torna Sportiello in porta

MILAN-FROSINONE LIVE

MILAN, SVELATA LA NUOVA MAGLIA

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 37^ GIORNATA

Il Milan ha un solo obiettivo: vincere. A due giornate dal termine del campionato, la squadra di Gattuso deve ricucire il gap con Inter e Atalanta (terza e quarta in classifica, ndr), attualmente le due maggiori candidate alla qualificazione per la prossima Champions League. I rossoneri potrebbero approfittare della difficile trasferta dello Stadium, contro la Juventus, dei bergamaschi: necessari però i tre punti contro il Frosinone, che ha già detto addio alle ambizioni di salvezza e ora deve solo attendere il termine della stagione per riprogrammare la risalita dalla B. Per l’ultima a San Siro della stagione, queste le probabili scelte dei due allenatori.

Milan, Gattuso sceglie la continuità

L’impegno, sulla carta, è agevole per il Milan, ma i margini di errore sono molto risicati. Per questo Gennaro Gattuso non intende lasciare nulla al caso, mettendo in campo i migliori giocatori a disposizione. Probabile la riproposizione dello stesso undici che ha battuto la Fiorentina la scorsa settimana. In porta giocherà Donnarumma, la difesa a quattro vedrà ancora Abate (più di Conti) sulla destra, con Musacchio, Romagnoli e Rodriguez a completare il reparto. Centrocampo a tre, ancora con Bakayoko (Biglia non è ancora al 100%, ndr): insieme al francese Kessié e Calhanoglu. In avanti giocherà Borini esterno alto: Suso dalla parte opposta, con PIatek unica punta, volenteroso di interrompere il digiuno di gol.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini.

Frosinone, torna Sportiello

Un solo punto guadagnato dal 7 aprile in poi: il Frosinone vuole chiudere al meglio una stagione segnata dalla retrocessione in Serie B. Nella cornice di San Siro, il Frosinone non vuole sfigurare: per questo Marco Baroni è deciso a limitare il turnover. Dopo la giornata di stop, in porta tornerà Sportiello. Difesa a 5, con Goldaniga, Ariaudo e Brighenti centrali; sull’esterno resta favorito Paganini, che però non è al 100% ed è dunque possibile che al suo posto ci sia Zampano. Dall’altra parte agirà invece Valzania. A centrocampo out Gori e Chibsah: pronti Sammarco, Cassata e Beghetto. In attacco probabile il tandem Pinamonti-Ciano, con il primo, scuola Inter, favorito su Dionisi e Trotta.

Frosinone (3-5-2): Sportiello; Goldaniga (più di Capuano), Ariaudo, Brighenti, Sammarco, Valzania; Paganini, Cassata, Beghetto; Pinamonti, Ciano.

I più letti