Milan, Piatek diventa arte: Kamp Seedorf lo dipinge sui muri di Milano

Serie A

L'attaccante del Milan protagonista dell'opera di Kamp Seedorf, collettivo olandese molto conosciuto nel panorama della street-art. Al polacco dedicati due murales nella città di Milano

PIATEK: "SONO PIÙ LEGGERO, NON PENSO AL MERCATO"

MILAN, LEONARDO VERSO L'ADDIO

CORSA CHAMPIONS, TUTTE LE PROBABILITÀ PERCENTUALI

LE PROBABILI FORMAZIONI DELL'ULTIMA GIORNATA

Krzysztof Piatek diventa arte. L’attaccante del Milan, tornato al gol domenica contro il Frosinone dopo cinque giornate di digiuno, è l’ultimo protagonista dell’opera di street-art di Kamp Seedorf, collettivo olandese specializzato in murales a carattere calcistico. Sui muri della città di Milano, sono infatti spuntati due disegni che raffigurano il centravanti polacco, immortalato sia nella sua conosciutissima esultanza del "pistolero", sia mentre colpisce il pallone, in una posa che ricorda il bellissimo gol al volo segnato in questa stagione contro l’Atalanta. Quest’ultima opera accompagnata anche da una significativa didascalia: “Sono cresciuto sognando in rossonero. Mi sono svegliato come un pistolero milanista, grazie a voi”.

Le opere firmate Kamp Seedorf

La firma di Kamp Seedorf è ormai divenuta negli anni conosciutissima soprattutto nel panorama underground dell’arte visiva. Il collettivo di Almere, città olandese, formato da un numero imprecisato di componenti (si parla di dieci persone, ndr) che si celano volutamente dietro a pseudonimi, non è nuovo a opere di questo tipo ed è specializzato nella raffigurazione di campioni del pallone, rapper e altri personaggi eccentrici. Le loro opere sono semi-permanenti: i poster di carta, dipinti a mano, sono infatti solo incollati e dunque più facili da rimuovere rispetto ai graffiti. Famosi i murales che hanno immortalato icone del calcio, come Maradona, Bergkamp, Kluivert, Eusebio, Crespo e lo stesso Seedorf, ex giocatore del Milan e icona del gruppo.

I più letti