Mazzoleni, Spalletti e la foto nello spogliatoio dell'Inter: "Per lui ero uno tosto"

Serie A

L'arbitro, ritiratosi dopo 28 anni di carriera, ha commentato la sua foto apparsa quest'anno nello spogliatoio dell'Inter: "Spalletti appese quella mia foto con scritto 'è tosto, è spigoloso'. L'ho sentita come una medaglia al merito"

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE TRATTATIVE

Dopo 28 anni Paolo Mazzoleni ha chiuso per limiti d'età la sua carriera da arbitro, ma potrebbe comunque continuare in qualità di VAR. Intanto a breve uscirà la sua biografia, intitolata “La mia regola 18”. In attesa che esca il libro, Mazzoleni ha svelato un aneddoto su Spalletti: "Quest'anno a fine gara, lasciando San Siro dopo aver diretto una partita dell'Inter, sono passato davanti al loro spogliatoio e sulla porta, rimasta aperta, ho visto una mia foto con scritto 'è tosto, è spigoloso' – ha raccontato a L'Eco di Bergamo l'arbitro – Incrocio Pane, dello staff di Spalletti, e gli chiedo delle spiegazioni. Lui mi risponde: 'Lo fa sempre, per spiegare ai calciatori chi è l'arbitro'. L'ho sentita come una medaglia al merito: tosto e spigoloso. Ma anche per bene, infatti i migliori rapporti in campo li ho avuti con i calciatori carismatici come De Rossi, Bonucci, Zanetti, Diamanti, Gattuso e Stankovic".

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

I più letti