Suning, non solo Inter: suo l'80% di Carrefour China per 620 milioni di euro

Serie A

Grande investimento per la società cinese proprietaria dell'Inter, che ha messo le mani sulla maggioranza delle quote di Carrefour China: l'operazione ha un costo di 620 milioni di euro e verrà formalizzata una volta completata la transazione

OLIMPIADI 2026, LIVE IL GIORNO DELL'ASSEGNAZIONE

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS

Investimenti nel calcio ma non solo. Suning, la holding di proprietaria dell’Inter e dello Jangsu Suning, ha messo le mani sull’80% delle quote di Carrefour China, la nota catena alimentare che sul territorio cinese gestisce una rete di 210 ipermercati e 25 minimarket in oltre 50 città (sono oltre 30 milioni i clienti registrati). Un’operazione da 620 milioni di euro, che verrà formalizzata una volta completata la transazione. Carrefour avrà una quota di minoranza pari al 20% e due posti nel Consiglio di amministrazione. L’acquisizione è avvenuta tramite Suning.com, una delle società della galassia Zhang specializzata nella vendita al dettaglio di prodotti elettronici.

Quello di Carrefour China è solo l’ultima compravendita di Suning, che a inizio 2019 aveva già acquisito 37 negozi appartenenti a Wanda Group. Con l’entrata in Carrefour, la società presieduta da Zhang Jindong, continua la sua espansione nel commercio al dettaglio dei beni di largo consumo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport