Brescia, Torregrossa: "Mi godo la Serie A. Voglio contribuire alla salvezza con i gol"

Serie A

Marina Presello

Alla vigilia della sua prima stagione in Serie A con la maglia del Brescia, Ernesto Torregrossa ringrazia il suo allenatore Corini: "Mi ha cambiato la mentalità, ora penso di più alla squadra". La Leonessa tatuata sulla coscia per la figlia Maria Vittoria e per amore del club

Ernesto Torregrossa questa serie A se la vuole godere. Per uno che ci è arrivato a 27 anni, dopo una gavetta lunghissima, il sogno di poter segnare ad una big si può realizzare. “Sarebbe bello essere utile con i miei gol ma la soddisfazione del gruppo e di squadra viene prima di quella personale”. Brescia gli ha dato tanto, lui ha contribuito alla promozione. E si è legato al club con il cuore e sulla pelle. Il tatuaggio della "Leonessa" non ha però un significato solo sportivo, perché serve a proteggere la sua bimba Maria Vittoria. A “proteggere” la serie A ci penseranno invece i suoi gol.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport