Inter, Bastoni: "Antonio Conte è il Messi degli allenatori, ha idee incredibili"

Serie A
Inter_Bastoni

Il difensore nerazzurro ha parlato dei suoi primi mesi di Inter in un’intervista alla Gazzetta dello Sport: "La preparazione è stata durissima. Ho visto la grandezza di Conte: è il Messi degli allenatori. Lukaku è una forza della natura"

VELOCISTI SERIE A, MANOLAS PRECEDE CR7: LA TOP 10

MAMMA ZANIOLO: "NICOLO' FELICISSIMO A ROMA"

Alessandro Bastoni è uno dei giovani italiani più promettenti, in cui l’Inter crede particolarmente non soltanto per il futuro ma anche per il presente. La società e l’allenatore, infatti, sono stati d’accordo nel volerlo tenere. "Prima di tutto devo ringraziare il Parma e D'Aversa che hanno creduto in me. Mi hanno parlato tutti benissimo di Conte e ho subito potuto vedere la sua grandezza, è il Messi degli allenatori: ha idee di gioco incredibili, tutte votate all'attacco. La preparazione è durissima, come fu con Gasperini, poi in Cina era molto umido. Ma quando si alza la qualità bisogna essere pronti ad alzare sé stessi" ha detto il giovane difensore, in un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport. Non sarà facile farsi spazio tra Godin, Skriniar e De Vrij, che però l’hanno accolto benissimo: "Sono rimasto colpito dall'umiltà e dai tanti consigli che mi hanno dato, mi hanno fatto sentire parte del gruppo e per un giovane è una cosa importante. Indossare questa maglia è un sogno. Lukaku? È una forza della natura".

Obiettivi stagionali

Con l’arrivo di Conte e una campagna acquisti importante, l’Inter ha il dovere di puntare a qualcosa in più della semplice qualificazione in Champions League: "Vogliamo cambiare l'andamento degli ultimi campionati, abbiamo un allenatore e una squadra per poterlo fare ma ora bisogna dimostrarlo in campo, una gara per volta". Per quanto riguarda la Nazionale, Bastoni potrà ancora vestire la maglia dell’Under 21 dopo il deludente Europeo degli scorsi mesi. "Non è andato come ci aspettavamo, ma ora c'è un'opportunità di riscatto, si può fare un grande lavoro. Poi molti di noi hanno fatto un percorso insieme dall'Under 16, quindi c'è già un buon feeling" ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche