Razzismo, Justin Kluivert: "Certa gente dovrebbe andare in prigione"

Serie A

L'attaccante giallorosso ha parlato a Sky Sports UK, che ha dedicato un reportage al fenomeno del razzismo: "La gente che fa questi cori e post sui social forse dovrebbe andare in carcere"

ROMA-ATALANTA LIVE

KEAN, STRISCIONE ANTI-RAZZISMO PAGATO DAI TIFOSI

"La gente che fa questi cori e post sui social forse dovrebbe andare in prigione. Deve finire, ma non sta a me, non sono così forte da sistemarlo da solo". Intervistato da Sky Sports UK, che al razzismo nel calcio italiano ha dedicato un reportage, l'attaccante esterno della Roma Justin Kluivert parla di un tema che gli sta a cuore (a suo tempo, anche il padre Patrick fu fatto oggetto d'insulti legati al colore della pelle) e per contrastare il quale auspica maggiore severità. Ma un modo di contrasto non sarebbe anche quello di rimuovere l'anonimato degli account sui social? "Sì, perché così puoi sempre vedere chi pubblica - risponde il romanista - e io spero che accada".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche