Milan, la presentazione di Pioli: "Voglio una squadra spregiudicata. Obiettivo Champions"

Il nuovo allenatore del Milan presentato in conferenza stampa. Accanto a lui Gazidis, Maldini e Boban. L'ex Fiorentina ha preso il posto di Marco Giampaolo sulla panchina rossonera e nel pomeriggio sarà già al lavoro con la squadra. "Vogliamo riconquistare la fiducia dei tifosi e lotteremo per la Champions League", le prime parole dell'allenatore rossonero

MILAN-LECCE LIVE

1 nuovo post
Per Boban: Spalletti meritava il Milan?
"Non parlo di Spalletti, Pioli è il nostro allenatore"
- di ninocr
La squadra può arrivare al quarto posto?
"La nostra ambizione è quella di lottare per la Champions"
- di ninocr
C'è qualcosa su cui si sente di intervenire in maniera diretta?
"Ho visto tutte le partite anche se sono stato contattato dalla società lunedì sera. Mi interessa però capire subito i giocatori. Lavoro dalla mattina alla sera e sono esigente con i giocatori. Non supporto la superficialità e la poca ambizione. Dobbiamo dare il massimo per ottenere ottimi risultati. Subentro a 31 partite dalla fine, c'è spazio per fare bene. Il tempo può essere nostro alleato"
- di ninocr
Non è un normalizzatore, sarà un potenziatore?
Mi adatto ai giocatori, mi sento un insegnante. Migliorarli singolarmente significa insegnare. La squadra ha qualità e bisogna farle esplodere. Ci sono le strutture e l'ambiente, dobbiamo far di tutto per conquistare i tifosi"
- di ninocr
Considera il lavoro più rischioso della sua carriera? Risponde Pioli
"Siamo il Milan e lotteremo per raggiungere i risultati migliori. Abbiamo un risultato glorioso, le difficoltà ci sono e vanno affrontate tenendo duro nei momenti difficili lavorando con intensità. Dobbiamo diventare una squadra unita il prima possibile"
- di ninocr
Boban:
"Ho fatto tante partite dove ho giocato male, poi segnavo ed ero un eroe. L'importante è continuare a lottare. Siamo all'inizio, crediamo di poter fare molto per il Milan. Ci dispiace per i tifosi che hanno diritto a manifestare la loro frustrazione"
- di ninocr
Maldini:
"Abbiamo fatto delle scelte ponderate. Non pensavamo di dover vincere la Champions League. La nostra presenza è una garanzia. Stiamo lottando con tante cose ereditate anche dal passato. Ci mettiamo la faccia. Siamo tutti del '68 e questo è solamente un momento della nostra vita. Io la vivo in maniera serena"
- di ninocr
Cosa pensa sui social e cosa ha da dire sul fatto che quando era all'Inter si è dichiarato nerazzurro, pensa sia un problema?
"Non ho social, ognuno è libero di esprimere la propria opinione. Preferisco le persone che ti guardano negli occhi. Per la seconda domanda penso che il passato è passato. Ora sono un uomo maturo, pelato e con la barba. Ho voglia di fare bene. I giudizi devono essere presi sul lavoro, non su quello che ero da bambino"
- di ninocr
Domanda per Pioli: È tutto da rifare?
"Giampaolo è un ottimo allenatore, ma ha idee diverse da me. Devo far arrivare il prima possibile queste idee ai giocatori. Partiamo da un buon livello. So di un gruppo professionale e ragazzi di valore. So che Giampaolo ha lavorato bene, vorrei far giocare alla squadra un calcio che sente positivo. Sono ragazzi giovani e se sono al Milan è perché hanno le qualità per giocare a San Siro"
- di ninocr
Perché la scelta di Pioli? Risponde Maldini:
"Dispiace quello che è accaduto. È una scelta che è stata ponderata. È stata una scelta giusta perché da una squadra giovane volevamo un allenatore dai concetti forti. Essendo la settima giornata può essere un azzardo, ma noi vogliamo essere protagonisti in questa stagione. Per questo abbiamo deciso di cambiare con un allenatore di esperienza"
- di ninocr
Come pensa di lavorare in questo primo periodo?
"Ho grande rispetto per i tifosi e loro hanno il diritto di critica, questo è uno stimolo ulteriore per me. Dovrò cominciare a lavorare in tutte le direzioni: sia sulla testa che sulle idee tattiche. Saranno 10 giorni importanti prima della partita contro il Lecce"
- di ninocr
È stato chiamato per la sua duttilità?
"Mi preparo a questa avventura con grande entusiasmo. Sono stato chiamato da un grande club. Il Milan è una buona squadra e i giocatori hanno una grande potenzialità". PIOLI: "SICURO DI POTER FARE UN OTTIMO LAVORO"
- di ninocr
Boban:
"Un cambio di allenatore è una sconfitta per noi. Abbiamo preso una decisione per il bene della squadra. Faccio i migliori auguri a Pioli. Tutti insieme tireremo dalla stessa parte"
- di ninocr
Ancora Gazidis:
"Vogliamo investire in uno stadio con lo scopo di dare delle basi e le fondamenta solide per investire sui giocatori. Sono qui i miei colleghi per fare questo annuncio. Anche loro sanno che la strada è difficile, questo sentiero è difficile, ma troveremo il modo di farcela. Abbiamo migliorato la squadra con investimenti estivi e siamo uno dei migliori sei investitori al mondo. Sono sicuro che i tifosi capiranno la qualità di questi acquisti. Al momento quattro punti ci separano dalle posizioni di vertice. Abbiamo preso un allenatore che può far crescere i nostri giocatori. Sono contento di accogliere Pioli nel nostro club"
- di ninocr
Gazidis spiega la scelta Pioli
"Per prima cosa voglio ringraziare Giampaolo e lo staff di riferimento. È un bravissimo allenatore e sono convinto avrà una grande carriera. Questa decisione non è stata presa a cuor leggere. Abbiamo messo al primo posto il club, campiamo la frustrazione dei nostri fan. Stiamo intraprendendo un viaggio che non sarà facile. Alla fine affrontiamo una realtà che non possiamo ignorare. Abbiamo ereditato un club che abbiamo dovuto salvare dalla bancarotta. Abbiamo rischiato la retrocessione in Serie D, stiamo lavorando per riportare in alto il Milan. Non dico a cuor leggero tutto questo, è una strada difficile ed è necessario attendere. Faremo altri errori, ma voglio assicurarvi che siamo determinati"
- di ninocr

Alla conferenza stampa di presentazione parteciperanno tutti i massimi dirigenti rossoneri: Gazidis, Boban, Maldini e Massara

- di ninocr
Intanto il Milan ha ufficializzato Pioli come nuovo allenatore rossonero. MILAN, STEFANO PIOLI È UFFICIALMENTE IL NUOVO ALLENATORE
- di ninocr
Pioli è arrivato a Milano nella serata di ieri. LE PRIME IMMAGINI 
- di ninocr
Pioli è l'ottavo ad aver allenato sia Inter che Milan. LA LISTA DEGLI ALLENATORI CHE HANNO ALLENATO ENTRAMBE LE SQUADRE DI MILANO
- di ninocr
Marco Giampaolo è stato esonerato dopo 41 giorni, solo Brocchi è stato in carica per meno tempo. LA CLASSIFICA DEGLI ESONERI ROSSONERI PIÙ VELOCI
- di ninocr

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.