Sampdoria, no di Gattuso: De Biasi e Iachini in corsa. Il desiderio di Ferrero è Ranieri

Serie A

Dopo le ultime riflessioni, l'ex allenatore rossonero ha definitivamente declinato la proposta blucerchiata. In corsa per la panchina resistono De Biasi e Iachini: ma il grande desiderio di Ferrero è Ranieri

ACCORDO CON RANIERI: LA SITUAZIONE

DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

Un’unica certezza legata all’esonero di Eusebio Di Francesco, per il resto in casa Sampdoria sono ore, giorni di lavori intensi alla ricerca del profilo giusto a cui affidare la panchina blucerchiata. La società del presidente Ferrero non ha fretta, ma si cerca il nome più idoneo per riportare in alto la squadra dopo un avvio shock con sei sconfitte su sette partite e l’ultimo posto in classifica. Sfumato definitivamente Stefano Pioli dopo l’ufficialità del suo passaggio al Milan, la Sampdoria ha incassato anche il no definitivo di Rino Gattuso: l’ex allenatore rossonero – che si era preso qualche ora per decidere dopo aver incontrato nella giornata di martedì nel suo appartamento di Gallarate il presidente Ferrero – ha comunicato la decisione di declinare la proposta blucerchiata.

Da De Biasi a Iachini. Oltre al sogno Ranieri….

Con Gattuso fuori dai giochi, in casa Sampdoria resiste la candidatura di Gianni De Biasi: l’ex Commissario tecnico dell’Albania ha dato la sua disponibilità a sedere sulla panchina blucerchiata al ds Osti nel faccia a faccia tra i due avvenuto martedì a Milano. De Biasi che accetterebbe anche di condividere parte dello staff che la Samp ha in essere: Bellucci sarebbe eventualmente il suo vice, mentre Palombo rimarrebbe comunque tra collaboratori. Viva anche la pista Iachini, profilo molto gradito ai tifosi. Il grande sogno della Sampdoria resta Claudio Ranieri: resta adesso da capire se, nonostante le difficoltà, la società blucerchiata proverà concretamente a fare un tentativo per convincere l’ex Roma.

I più letti