Cagliari-Pogon, scontri in centro dopo l'amichevole: sei tifosi polacchi arrestati. VIDEO

Serie A

L'amichevole contro la squadra di prima divisione polacca, poi gli scontri in centro. Devastati i tavolini di alcune attività commerciali, scontri nel rione portuale. Intervento della Polizia: in manette sei tifosi polacchi, tre i tifosi del Cagliari denunciati

REPUBBLICA CECA-INGHILTERRA, INCIDENTI TRA TIFOSI: 31 ARRESTI

SERIE A, LA CLASSIFICA DELL'ANNO SOLARE: CAGLIARI DECIMO

DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

Ha avuto strascichi pesanti la partita amichevole tra Cagliari e Pogon Szczecin, squadra della prima divisione polacca, giocata nella serata di venerdì 11 ottobre alla Sardegna Arena e terminata 3-1 per i rossoblù. I momenti di tensione all'esterno dello stadio sono stati seguiti da un raid vandalico e scontri in pieno centro, che hanno portato all'arresto di sei tifosi polacchi e alla denuncia di tre tifosi sardi.

Tensione allo stadio, poi la guerriglia urbana in centro

Al fischio finale della partita le due tifoserie si sono incrociate all'esterno della Sardegna Arena, dove si sono vissuti i primi momenti di tensione. Successivamente, un gruppo di supporter polacchi formato da circa 30 persone ha lasciato lo stadio per dirigersi verso il centro storico del capoluogo sardo, dove ha preso di mira alcuni esercizi commerciali devastando alcuni esercizi commerciali e distruggendo tavolini e sedie di almeno due ristoranti nella zona compresa tra via Sardegna e via Cavour. Lungo il tragitto i tifosi del Pogon Szczecin hanno lanciato bombe carta e grossi petardi, seminando il panico tra i presenti e costringendo diversi clienti a lasciare i locali dove erano seduti. I polacchi si sono fermati prima nella zona di piazza Yenne, tra urla, schiamazzi e cori, poi si sono spinti nei vicoli della Marina, nel rione portuale. Qui hanno incrociato un gruppetto di ultras del Cagliari. Ne è scoppiata una rissa. Alcuni esercenti sono stati costretti per precauzione a sbarrare le porte delle loro attività, barricandosi all'interno. Sul posto è intervenuta la Polizia: i tifosi polacchi sono stati portati in Questura e sei di loro sono stati arrestati. Denunciati anche tre sostenitori del Cagliari.

I più letti