Juventus, Alex Sandro: "Scudetto? Lotteremo fino alla fine con Napoli e Inter"

Serie A

Il terzino brasiliano ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport della lotta per il titolo: "Ce la giocheremo fino all'ultimo con Napoli e Inter". Poi un consiglio al compagno di squadra de Ligt: "Deve stare tranquillo perché è in crescita. Può migliorare ma non è in difficoltà". Sul prossimo impegno col Genoa: "Vogliamo sempre vincere. Thiago Motta? È molto intelligente"

JUVE-GENOA LIVE

Dopo cinque stagioni, Alex Sandro è ormai uno dei leader della Juventus. Il terzino brasiliano ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport del momento della sua squadra e delle soluzioni per migliorare: il primato in classifica è rimasto al sicuro anche dopo il pareggio di Lecce, ma Alex Sandro sa bene che non ci si può mai accontentare: "Con il Lecce abbiamo creato tanto e volevamo vincere - ha esordito -. Come possiamo migliorare? Segnando più gol fin dalla prossima partita. Inter, Napoli e Atalanta stanno facendo benissimo. Con le prime due ce la giocheremo fino all'ultimo per il titolo".

I consigli a de Ligt

Parole da leader. Come quelle riservate al compagno di squadra de Ligt, ancora in fase di ambientamento: "È fortissimo - ha proseguito Alex Sandro - ma ci vuole un po' di tempo prima che esprima al massimo le sue potenzialità. Anche se penso che non sia affatto in difficoltà. Anz,i lo vedo in crescita".

Il pensiero sul Genoa e Thiago Motta

La prossima sfida con il Genoa non è da sottovalutare. I rossoblù, reduci dal successo contro il Brescia, sono stati rilanciati dal nuovo allenatore Thiago Motta: "Sarà una partita molto dura. Thiago Motta? Lo conosco ma non l'ho mai affrontato. Mi sembra molto intelligente. Vuole che le sue squadre provino sempre a giocare un bel calcio".

Il rendimento personale

In questo inizio stagionale alla Juve è capitato di trovarsi in emergenza per gli infortuni accusati da alcuni difensori. Con le defezioni di Danilo, De Sciglio e Chiellini, molti giocatori hanno accumulato un minutaggio elevato. Alex Sandro (11 presenze tra campionato e coppe) è uno di questi, ma non è assolutamente stanco: "Sto bene - ha concluso l'esterno bianconero - e insieme agli altri sto lavorando bene sui recuperi difensivi. Sono contento di come sto giocando".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche