Probabili formazioni di Brescia-Inter

Serie A

Le squadre di Corini e Conte si affrontano in uno dei due anticipi del turno infrasettimanale, martedì 29 ottobre alle ore 21. Diretta Sky Sport Serie A con la telecronaca di Fabio Caressa e il commento di Beppe Bergomi

BRESCIA-INTER LIVE

Momento delicato per il Brescia: 1 punto nelle ultime 4 gare disputate. La squadra di Corini deve recuperare la sfida col Sassuolo, rinviata per il lutto del club emiliano dopo la morte del patron Squinzi. Restano quindi le sconfitte con Juve e Napoli, che hanno precedute il pari senza reti strappato alla Fiorentina prima del tracollo dello scorso weekend. Il ko con il Genoa è arrivato in rimonta, dopo il gran gol di Tonali nel primo tempo. Adesso l'avversario si chiama Inter e la squadra di Conte ha il sangue negli occhi dopo il pareggio con il Parma, arrivato con la consapevolezza di poter sorpassare la Juve fermata a Lecce. Una occasione sprecata che i nerazzurri vogliono dimenticare con una prestazione convincente al Ripamonti.

Brescia, due debuttanti e difesa a 3

Corini ha bisogno di riportare il "cellinometro" a una temperatura che non faccia scattare l'allarme. La sfida con l'Inter non arriva nel momento ideale. Il ko rimediato dal Genoa ha anche costretto al forfait uno dei difensori più affidabili: Chancellor ha accusato un problema al flessore e Gastaldello è in pole position. In porta mancherà Joronen. Pronto al debutto Alfonso ma non sarà l'unico 'deb' visto che enlla difesa a tre ci dovrebbe essere anche Mangraviti. Davanti torna Donnarumma.

BRESCIA (3-5-2) probabile formazione: Alfonso; Cistana, Gastaldello, Mangraviti; Sabelli, Bisoli, Tonali, Romulo, Mateju; Balotelli, A. Donnarumma All Corini

Inter, ballottaggio a tre a centrocampo

Nerazzurri reduci dal deludente pareggio casalingo col Parma, reso ancor più amaro dal fatto di non aver approfittato del passo falso della Juve a Lecce. Per il match del Ripamonti Vecino potrebbe entrare in ballottaggio con Gagliardini ma anche con Barella. Rispetto alla sfida col Parma con tutta probabilità non vedremo Bastoni e Biraghi dal 1'. Sulla fascia sinistra ci dovrebbe essere Asamoah. Passando all'attacco, non stupirebbe l'impiego di Politano da titolare: quando è entrato contro gli emiliani ha dato l'impressione di volersi mangiare il campo, interpretando l'atteggiamento che vorrebbe vedere Conte sempre. 

INTER (3-5-2) Probabile formazione: Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Barella, Asamoah; Lautaro, Lukaku. All. Conte

I più letti