Roma-Napoli, Fonseca: "La squadra ha capito che si vince insieme"

Serie A
©LaPresse

Le parole dell'allenatore giallorosso al termine della vittoria sul Napoli nell'anticipo dell'11^ giornata di Serie A: "L'infermeria è piena, ma ci stiamo sacrificando tutti: questa è la strada giusta"

Roma brillante, 2-1 al Napoli e notte al terzo posto in classifica. Paulo Fonseca si gode quella che forse è stata la sua miglior partita sulla panchina giallorossa ma al tempo stesso tiene i piedi per terra: "E' stata una grande vittoria contro una bella squadra", le parole dell'allenatore nel postpartita ai microfoni di Sky Sport. "Abbiamo approcciato molto bene l'incontro, facendo un bellissimo gol. I ragazzi poi hanno accusato il rigore sbagliato e abbiamo perso aggressività. Poi, da parte di una squadra come il Napoli, è normale che sia arrivata la reazione nel finale di primo tempo. Poi nell'intervallo ci siamo detti di continuare a pressare alto e siamo tornati in campo per fare una grande ripresa"

"Grande reazione di gruppo a un momento difficile"

Sugli scudi, al quarto gol nelle ultime quattro gare, ancora una volta Nicolò Zaniolo: "Ma è tutta la squadra ad aver capito quello che ci serve in questo momento", spiega Fonseca. "Dzeko per esempio non ha fatto gol ma ha lavorato tantissimo a livello difensivo. Mancini ci dà un equilibrio importante e si sta dimostrando un giocatore tatticamente intelligente. Questo è l'atteggiamento giusto: viviamo un momento difficile, abbiamo tanti infortunati. La squadra ha capito che ora dobbiamo lottare più che mai tutti insieme". Così, nonostante l'infermeria piena, la Roma ha iniziato a correre: "La classifica? Per ora non abbiamo vinto niente", frena l'allenatore. Dobbiamo solo continuare a pensare partita dopo partita".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche