Guangzhou, il ritorno di Cannavaro: “Riammesso dopo la relazione scritta a Xu Jiayin”

Serie A
©Getty

Prima il momentaneao allontanamento con un corso di "formazione culturale aziendale" come punizione, poi il reintegro in squadra dopo la presentazione di un"profonda riflessione". Cannavaro torna sulla panchina del Guangzhou Evergrande

Prima il momentaneo allontanamento a sorpesa, poi il ritorno. Fabio Cannavaro è stato richiamato sulla panchina del Guangzhou Evergrande, club pluricampione di Cina e d'Asia. A farlo sapere è lo stesso club cinese, che ha spiegato in un comunicato che il capitano dell'Italia campione del Mondo nel 2006 ha consegnato un rapporto scritto al proprietario del club Xu Jiayin. "Cannavaro ha consegnato una relazione scritta a Xu Jiayin nel pomeriggio di oggi, rappresentando una seria sintesi e profonda riflessione", ha fatto sapere l'Evergrande. "Xu ha elogiato la diligenza di Cannavaro, la risposta rapida e il buon lavoro di sviluppo dei giovani giocatori. Ma ha anche criticato l'italiano per la scarsa capacità di correggere gli errori e la gestione della squadra", è scritto nel comunicato.

La "formazione in azienda"

Domenica 27 ottobre il club aveva annunciato il 39enne Zheng Zhi come sostituto di Cannavaro. Impiego che è stato assunto solo temporaneamente, mentre Cannavaro avrebbe frequentato un corso di "formazione culturale aziendale", a seguito di un 2-2 contro lo Henan Jianye in un match di campionato. Per il futuro della panchina del Guangzhou Evergrande erano circolati i nomi di Josè Mourinho e Felipe Luiz Scolari. Ora la decisione di continuare a puntare su Cannavaro, con l'Evergrande che attualmente è in testa alla classifica con un solo punto di vantaggio sullo Shanghai Sipg, a tre giornate dalla fine del campionato.

I più letti