Inter, infortunio Matteo Politano: l'attaccante resterà fuori un mese

Serie A
©Getty

Dopo l'infortunio subito a Dortmund contro il Borussia, l'attaccante dell’Inter si è sottoposto a esami che hanno evidenziato una distorsione alla caviglia sinistra. Dovrebbe restare fuori un mese, ma le sue condizioni saranno comunque rivalutate nelle prossime settimane

Le brutte notizie della partita di Dortmund non si fermano soltanto al risultato, per Antonio Conte, che dovrà fare a meno di Matteo Politano per alcune settimane. L’attaccante si è infortunato alla caviglia sinistra nella partita di Champions League contro il Borussia Dortmund e si è sottoposto ai primi accertamenti medici. "Esami clinici e strumentali per Matteo Politano presso l'Istituto Humanitas di Rozzano. Gli accertamenti hanno evidenziato una distorsione della caviglia sinistra. Le condizioni di Politano, che nella prima fase di trattamento avrà la caviglia immobilizzata, saranno rivalutate nelle prossime settimane", si legge nella nota diramata dall’Inter sul proprio sito ufficiale. Il rientro dunque è previsto per l’inizio di dicembre.

Inter, nuovo infortunio in attacco

L’assenza di Politano si aggiunge a quella di Alexis Sanchez, che tornerà a disposizione soltanto nel 2020. Conte dunque avrà gli uomini contati in attacco, potendo contare su Lukaku, Lautaro Martinez e sul giovane Esposito. Tra gli altri infortunati, c’è Gagliardini che sarà sicuramente out con il Verona. Asamoah e D’Ambrosio sono prossimi al recupero. Sensi invece è pronto per una maglia da titolare.

Politano: "Starò fermo per un po’..."

Su Instagram, nel frattempo, sono arrivate anche le parole dello stesso Politano dopo l'esito degli esami: "Purtroppo dovrò stare fermo per un po’: grazie a tutti per i messaggi, ci vediamo presto!"

I più letti