Roma, Pellegrini e Mkhitaryan recuperano: a disposizione dopo la sosta

Serie A

Due recuperi importanti per la Roma: dopo la sosta Fonseca avrà a disposizione Pellegrini e Mkhitaryan, fuori per infortunio da due mesi. Mancini tornerà in difesa. Solo un affaticamento per Spinazzola

Buone notizie per la Roma. Ancora alle prese con le tante assenze per gli infortuni, Paulo Fonseca potrà presto contare su due pedine fondamentali nel suo schieramento tattico, Lorenzo Pellegrini e Henrikh Mkhitaryan. Dopo due mesi di stop i due giocatori vanno verso il recupero e dopo la sosta per gli impegni delle Nazionali torneranno a disposizione dell'allenatore giallorosso. Pellegrini e Mkhitaryan sono out dal match contro il Lecce dello scorso 29 settembre: in quella occasione il primo ha riportato la frattura del quinto metatarso del piede destro, mentre l'ex Arsenal ha accusato una lesione tendinea dell'adduttore della gamba destra. L'armeno, in particolare, ha preferito non raggiungere la sua Nazionale per rimanere ad allenarsi a Trigoria e farsi trovare pronto già per il prossimo impegno di campionato contro il Brescia.

Mancini torna in difesa. Controlli per Spinazzola

Con i rientri di Pellegrini e Mkhitaryan Fonseca avrà la possibilità di variare dopo alcune scelte obbligate. Innanzitutto tornerà in difesa Gianluca Mancini, che nell'ultimo periodo è stato adattato da centrocampista per sopperire alle tante assenze. L'ex Atalanta farà coppia con Smalling e con questo tandem Fonseca punta a migliorare la tenuta difensiva, considerando che la sua Roma è la squadra che ha incassato più reti di tutti in Serie A nel secondo tempo: 11 su 14 totali, il 79%. Nulla di grave, infine, per Leonardo Spinazzola, uscito nel corso dell'ultimo match di campionato contro il Parma per un problema muscolare: gli esami strumentali sostenuti a Villa Stuart hanno evidenziato l'assenza di lesioni. Soltanto un affaticamento per l'esterno, che sarà regolarmente a disposizione dopo la sosta

I più letti