Napoli, De Laurentis: multa ai giocatori dopo ammutinamento? Decisione in arrivo

Serie A
©Ansa

Continuano a farsi sentire le conseguenze del post Napoli-Salisburgo quando i giocatori non tornarono nel ritiro di Castel Volturno. Entro il 25 novembre la società dovrà formalizzare la richiesta delle sanzioni al Collegio Arbitrale. In questi casi la cifra base è pari al 25% del lordo dello stipendio. Sembra che il presidente sia intenzionato anche a procedere con rito ordinario per lesione dei diritti di immagine

La pausa di campionato non sembra aver ammorbidito le posizioni del Presidente De Laurentiis in relazione al rifiuto dei giocatori di proseguire il ritiro al termine della partita tra Napoli e Salisburgo. Entro il 25 novembre (giorno nel quale De Laurentiis tornerà dagli Stati Uniti) la società dovrà formalizzare la richiesta delle sanzioni presso il Collegio Arbitrale. In questi casi la cifra base è pari al 25% del lordo dello stipendio, ma per alcuni calciatori potrebbe essere chiesta una multa più elevata. Sembra, tra l'altro, che il presidente sia intenzionato non solo a perseguire questa strada, ma anche a procedere con rito ordinario per la lesione dei diritti d'immagine, materia che potrebbe generare un contenzioso per una cifra tra i 7 e gli 8 milioni. L'ammutinamento, insomma, potrebbe avere strascichi legali di una certa rilevanza. Ed è probabilmente in quest'ottica che va interpretata la presenza dell'Amministratore delegato Chiavelli nelle scorse ore a Castel Volturno. Al netto della sfida contro il Milan di sabato pomeriggio, insomma, a Napoli si prepara un'altra partita, tutta interna, tra le varie componenti della società

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche