Verona-Fiorentina, Montella: "Sarà una battaglia, vietato sbagliare come a Cagliari"

Serie A

L'allenatore viola ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida del Bentegodi: "Ho visto la squadra con la giusta rabbia, dobbiamo migliorare sul piano dell'equilibrio, anche mentale". E sul rientro di Ribery dopo la squalifica: "Siamo contenti, ma la sua assenza non deve diventare un'alibi"

VERONA-FIORENTINA LIVE

I cinque gol subiti contro il Cagliari sono ancora ben presenti nella memoria di Vincenzo Montella. La sosta non è servita a smaltire la delusione, ma ha anche aumentato la voglia di rivalsa da parte della squadra viola. La Fiorentina andrà a far visita al Verona domenica alle ore 15, una partita piena di insidie: "Non possiamo ripetere gli stessi errori fatti in Sardegna. Ho visto la squadra con la giusta rabbia e sappiamo che domani sarà una battaglia. Giochiamo contro una squadra che gioca con velocità e intensità. Sono una delle soprese del campionato. Noi dobbiamo migliorare dal punto di vista del gioco e sull'equilibrio, anche sul piano mentale".

 

Importante per i viola il rientro di Franck Ribery, dopo le 3 giornate di squalifica: "Siamo contenti del suo rientro, ma la sua assenza non deve diventare un'alibi. Chiesa non sta benissimo fisicamente e lo abbiamo un po' gestito negli ultimi allenamenti. Vedremo se potrà giocare".

 

L'allenatore viola ha anche detto la sua sulla riapertura del settore Poltrone Est del Bentegodi, inizialmente chiuso per i cori razzisti nei confronti di Balotelli: "Se hanno preso questa decisione, probabilmente è giusto così. Sul tema del razzismo vedo prese di posizione più forti rispetto al passato e questo è importante. In generale io sono sempre per gli stadi pieni, ma su questo argomento credo si debba fare ancora di più".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche