Probabili formazioni di Verona-Fiorentina

Serie A
©Getty

Juric confida nei recuperi di Kumbulla e Veloso, Montella fa a meno degli squalificati Pulgar e Castrovilli ma ritrova Ribery. Tutte le ultime sulle probabili formazioni di Verona e Fiorentina

VERONA-FIORENTINA LIVE

Torna in campo la Serie A dopo la sosta, tornano in campo Verona e Fiorentina, avversarie domenica 24 novembre alle 15 al Bentegodi. Le due squadre sono arrivate al weekend di riposo del campionato dopo una sconfitta - ko per 2-1 sul campo dell'Inter per il Verona, 5-2 a Cagliari per la Fiorentina - e sperano di ripartire con il piede giusto. La squadra di Juric ha vinto due delle ultime tre partite casalinghe in Serie A dopo una serie di sei gare in cui i gialloblù avevano ottenuto soltanto due punti, mentre la Fiorentina è, con la Roma, una delle uniche due squadre ad avere mantenuto lo stesso andamento in casa e in trasferta in questo campionato: otto punti in casa, altrettanti in trasferta. 

Verona, dubbi Kumbulla e Veloso

Sono due i dubbi di Juric: Miguel Veloso e Marash Kumbulla, assenti nell'ultimo turno contro l'Inter. C'è meno pessimismo per il difensore albanese rispetto al centrocampista portoghese. Per Kumbulla sarà decisivo il provino della vigilia, mentre per Veloso la situazione è più complessa, con Pessina pronto a giocare al suo posto in mediana. In attacco Salcedo è in lieve vantaggio su Stepinski e Di Carmine per il posto di riferimento centrale nel 3-4-2-1 di partenza. Fiducia a Darko Lazovic in fascia: il 29enne serbo ha segnato il suo primo gol in Serie A proprio contro la Fiorentina, nel dicembre 2016, con la maglia del Genoa.

VERONA (3-4-1-2) probabile formazione: Silvestri; Rahmani, Dawidowicz, Gunter; Faraoni, Amrabat, Pessina, Lazovic; Verre, Zaccagni; Salcedo.

Fiorentina, Montella ridisegna il centrocampo

Le assenze di Pulgar e Castrovilli, squalificati, costringeranno Vincenzo Montella a ridisegnare il suo centrocampo e potrebbero spingere l'allenatore viola a virare verso il 4-3-3, testato in settimana, al posto del solito 3-5-2. Il rientro di Ribery dopo tre turni di stop è la migliore notizia per l'allenatore viola, che potrebbe schierare il francese a sinistra in un tridente completato da Vlahovic, autore di una doppietta a Cagliari, e Chiesa. In mezzo Cristoforo è favorito su Zurkowski, certo l'innesto di Benassi. In difesa, con la linea a 4, Caceres giocherebbe al centro con Pezzella mentre Milinkovic andrebbe a destra.

FIORENTINA (4-3-3) probabile formazione: Dragowski; Milenkovic, Caceres, Pezzella, Dalbert; Benassi, Badelj, Cristoforo; Chiesa, Vlahovic, Ribery. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche