Probabili formazioni di Hellas Verona-Torino

Serie A
©LaPresse

Juric ritrova Gunter, rientrato dalla squalifica, e Kumbulla. Dietro a Di Carmine, pronti Zaccagni e Pessina. Mazzarri recupera sia De Silvestri che Belotti, ma entrambi dovrebbero partire dalla panchina. Pronto Zaza

VERONA-TORINO LIVE

Il Verona è in cerca di riscatto. Dopo le due sconfitte consecutive con Roma e Atalanta, i gialloblù cercheranno i tre punti davanti ai propri tifosi, dove hanno perso solo tre volte in otto match giocati. Inoltre Il Verona è imbattuto nelle ultime due sfide casalinghe contro il Torino in Serie A (1V, 1N), dopo una serie di cinque successi consecutivi dei granata. Inoltre Di Carmine e compagni, che hanno perso l'ultima sfida casalinga contro la Roma, quest'anno non hanno mai rimediato due ko di fila nel proprio stadio. Dall'altra parte il Torino ha vinto le ultime due partite di Serie A: i granata non ottenevano due successi di fila da inizio stagione e in generale non arrivano a tre vittorie consecutive in un singolo campionato dallo scorso marzo.

Verona, dubbio sulla trequarti

Assente Dawidowicz causa squalifica, rientra Gunter. Occhio però anche a Kumbulla, che a Bergamo aveva riposato e che quindi potrà tornare dal 1'.  Dietro a Di Carmine, pronti Verre e Pessina con il primo in ballottaggoi con Zaccagni. Titolare indiscusso Amrabat, al centro delle voci di mercato che lo vedono vicinissimo al Napoli (su di lui c'è anche l'Inter).

 

VERONA (3-4-2-1) probabile formazione: Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Zaccagni, Pessina; Di Carmine

Torino, Gallo recuperato

Mazzarri riavrà a disposizione Andrea Belotti, out nelle partite contro Genoa e Fiorentina per l'infortunio rimediato con l'Inter.  Alla ripresa degli allenamenti, l'attaccante si è sottoposto a nuovi esami, salvo poi svolgere allenamento personalizzato. I test però hanno dato esito incoraggiante. Migliora quindi il recupero del ‘Gallo’ che vorrebbe già essere in campo a Verona, tanto da essersi unito ai compagni, al pari di De Silvestri. Tutto dunque porta a pensare a una sua titolarità. A destra Ola Aina è favorito. Verdi agirà con Berenguer alle spalle della punta: Belotti o Zaza?

 

TORINO (3-4-2-1) probabile formazione: Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Ola Aina, Baselli, Rincon, Ansaldi; Verdi, Berenguer; Zaza.

I più letti