Supercoppa Italiana, la Lazio incontra i tifosi: selfie, allenamento e sorrisi a Riad

Serie A

Primo allenamento a Riad per la formazione allenata da Simone Inzaghi che domenica affronterà la Juventus in Supercoppa Italiana. Prima della seduta, Immobile e compagni non hanno perso l'occasione per incontrare alcuni tifosi arabi

JUVE-LAZIO LIVE

Missione Supercoppa Italiana ormai ufficialmente iniziata per la Lazio. Venerdì la formazione biancoceleste ha trascorso il primo giorno intero in Arabia Saudita, sostenendo il primo allenamento a Riad dove domenica (17.45 ora italiana) si disputerà la finale di Supercoppa contro la Juventus. Seduta di lavoro pomeridiana che è servita a Immobile e compagni per ambientarsi al clima di domenica sera: Simone Inzaghi ha potuto lavorare con l’intera rosa al completo, eccezion fatta per Jordan Lukaku, l'unico che non è salito sul volo per Riad. Non desta preoccupazioni Luis Alberto, recuperato dopo un affaticamento seguito alla vittoriosa trasferta di Cagliari: lo spagnolo sarà del match, al suo fianco con ogni probabilità giocherà Milinkovic-Savic con Lucas Leiva in regia, mentre in attacco è molto probabile la conferma della coppia Immobile-Correa.

Selfie e sorrisi a Riad

Fatica ma anche tanti sorrisi. Prima dell’allenamento, in mattinata, è invece scattata per la Lazio l'operazione simpatia: un'opportunità da non perdere per i tanti appassionati di calcio arabi pronti a farsi fare autografi e immortalare in un selfie con Milinkovic e compagni. Con lui anche Luis Alberto, l’allenatore biancoceleste Simone Inzaghi, il patron Claudio Lotito e Angelo Peruzzi. C'era anche Ciro Immobile, che si è presentato con la kefiah in testa, mentre Francesco Acerbi ha preferito far visita ai bambini ricoverati al King Fahad National Center for Cancer: "Vedervi sorridere mi riempie il cuore. Sempre dalla vostra parte", le parole del difensore della Lazio.

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche