Atalanta-Milan 5-0: gol e highlights. Pokerissimo dei bergamaschi, doppietta di Ilicic

©Getty

La squadra di Gasperini cala il pokerissimo contro i rossoneri e sale al 5° posto in classifica. I bergamaschi partono forte e sbloccano con una magia di Gomez. Dopo un’ora di gioco, nel giro di due minuti, Pasalic e Ilicic aumentano il vantaggio. Al 72’ lo sloveno firma la doppietta personale, prima del 5-0 definitivo ad opera del neo-entrato Muriel. Milan mai in partita e all’ottava sconfitta in campionato dopo 17 giornate: non perdeva con 5 gol di scarto dal maggio 1998 contro la Roma

ATALANTA-MILAN 5-0 (Highlights)

10' Gomez, 61' Pasalic, 63', 72' Ilicic, 83' Muriel
 

L’Atalanta si fa un bellissimo regalo di Natale e chiude con il botto un 2019 da incorniciare. I ragazzi di Gasperini demoliscono il Milan con un nettissimo 5-0 e volano al 5° posto, scavalcando il Cagliari e portandosi a -4 dalla zona Champions occupata dalla Roma. Il lunch match della 17^ giornata lo sblocca in avvio di partita una perla del Papu, a segno per la quinta volta in campionato e sempre più trascinatore dei suoi. I bergamaschi dilagano poi nella ripresa, con il gol dell’ex Pasalic e la rete di Ilicic. Lo sloveno non si accontenta e trova anche la doppietta personale, prima del sigillo finale di Muriel, in campo da pochi minuti. I giocatori di Pioli, invece, vanno in vacanza nel peggiore dei modi e incassano l’ottavo ko stagionale. I rossoneri non perdevano con cinque gol di scarto dal maggio 1998 (contro la Roma).

Manita Atalanta, doppietta di Ilicic

Gasperini conferma il consueto 3-4-2-1 e sceglie Ilicic nel ruolo di falso nueve, con Gomez e Malinovskyi in appoggio, mentre Pasalic arretra sulla linea di centrocampo. Sorprende, invece, Pioli che schiera Leao e non Piatek al centro dell’attacco, supportato ai lati da Suso e Calhanoglu. In difesa si rivede Rodriguez al posto di Theo Hernandez, squalificato al pari di Paquetá. All’Atalanta bastano 42 secondi per costruire la prima occasione del match, con Ilicic che rientra sul piede debole, il destro, e conclude da fuori area chiamando in causa Donnarumma al primo intervento della sua partita. I bergamaschi – per l’occasione in maglia verde ‘natalizia’ – insistono e trovano il vantaggio dopo dieci di orologio. Fa tutto Gomez che parte dalla sinistra, supera Conti con un tunnel e con il destro infila la sfera sotto la traversa. I padroni di casa sono scatenati e sfiorano subito il raddoppio, con Pasalic che accarezza la parte alta della traversa con un bel destro dalla distanza. Il Milan, in bambola per il primo quarto d’ora, prova a reagire prima con il colpo di testa di Musacchio e poi, soprattutto, con il mancino violento da fuori di Rodriguez, a lato non di molto. Meno bene, invece, la conclusione successiva di Calhanoglu, alta sulla traversa. Nel finale di primo tempo torna a farsi vedere in attacco l’Atalanta, con un’azione simile a quella che ha inaugurato il match, ma dal lato opposto. Questa volta Ilicic va col mancino, ma Donnarumma gli dice ancora di no.
 

In avvio di ripresa Pioli è costretto a sostituire l’infortunato Rodriguez con Calabria, ma è ancora l’Atalanta a rendersi minacciosa con il tiro al volo di Castagne e la conclusione da fuori di Malinovskyi: entrambi non inquadrano di poco la porta. Il Milan si salva inizialmente ma, passata l’ora di gioco, crolla definitivamente sotto i colpi dei bergamaschi. Pasalic corregge in rete il destro a incrociare di Gosens e sigla il raddoppio, poi due minuti dopo ci pensa Ilicic ad aumentare il vantaggio nerazzurro. Lo sloveno è incontenibile e, con un meraviglioso mancino a giro, realizza anche la doppietta personale. Per i rossoneri, però, non è ancora finita. Il numero 72 atalantino si prende gli applausi del pubblico e lascia il posto a Muriel che, tre minuti dopo il suo ingresso in campo, approfitta di un’uscita sbagliata di Donnarumma e fissa il punteggio. Il colombiano supera il portiere rossonero e deposita in rete a porta vuota. È la rete che cala il sipario sull’incontro, prima della festa finale tra i giocatori di Gasperini e i tifosi di casa. Il Milan esce con le ossa rotte.

TABELLINO

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Castagne, De Roon, Pasalic, Gosens (88' Hateboer); Gomez (88' Freuler), Malinovskyi; Ilicic (80' Muriel). All. Gasperini

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez (46' Calabria); Kessié, Bennacer, Bonaventura (66' Piatek); Suso (84' Castillejo), Leao, Calhanoglu. All. Pioli


Ammoniti: Musacchio (M), Suso (M), Castagne (A), De Roon (A), Romagnoli (M), Kessié (M)

1 nuovo post
48' - Lancio interessante in verticale per Leao, ma Gollini legge in anticipo ed esce fuori dall'area per anticipare l'intervento del portoghese
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
46' - Subito un cambio obbligato per Pioli: dentro Calabria al posto di Rodriguez
- di fabrizio.moretto.1992
46' - Al via la ripresa
- di fabrizio.moretto.1992

I giocatori rientrano in campo per il secondo tempo

- di fabrizio.moretto.1992
FINISCE IL PRIMO TEMPO! ATALANTA-MILAN 1-0!
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
44' - Ammonito anche Suso per un intervento nei pressi dell'area ai danni di Gosens
- di fabrizio.moretto.1992
40' - Ci prova Ilicic! Azione simile a quella che ha 'inaugurato' l'incontro, ma questa volta dal lato opposto: il mancino dello sloveno viene respinto da Donnarumma
- di fabrizio.moretto.1992
39' - Un po' di confusione in questa fase, mentre ci avviamo verso la chiusura del primo tempo. L'Atalanta torna ad aggredire alta
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
36' - Primo giallo del match: è per Musacchio, punito per un gomito alto su Gomez. Il difensore rossonero ha rischiato anche un provvedimento più pesante
- di fabrizio.moretto.1992
35' - Calhanoglu calcia alto! Il turco si procura lo spazio per il destro dalla distanza, ma non colpisce benissimo: la sfera termina ampiamente oltre la traversa
- di fabrizio.moretto.1992
34' - Azione in velocità dei rossoneri, con Bonaventura che rientra e prova subito a tirare col destro, ma viene murato dalla difesa di casa
- di fabrizio.moretto.1992
33' - È calato adesso il ritmo a Bergamo. Il Milan cerca di prendere campo e arrivare al gol del pari: nel frattempo comincia il riscaldamento di qualche giocatore in panchina
- di fabrizio.moretto.1992
30' - Abbiamo raggiunto la mezz'ora di gioco. Leggeri segnali di ripresa da parte dei rossoneri, ma la squadra di casa resta in controllo
- di fabrizio.moretto.1992
27' - Rodriguez pericoloso! Lo svizzero avanza sul lato sinistro e, col mancino, conclude dalla distanza sul primo palo: ottimo tiro, palla fuori di poco
- di fabrizio.moretto.1992
24' - Interessante giocata dei rossoneri, con Calhanoglu che serve una bella palla in verticale per Suso: lo spagnolo non riesce di un soffio ad anticipare il portiere in uscita bassa
- di fabrizio.moretto.1992
23' - Siamo arrivati a metà primo tempo. Gara a senso unico fin qui, con l'Atalanta meritatamente in vantaggio grazie alla splendida rete di Gomez
- di fabrizio.moretto.1992
21' - L'Atalanta continua a fare la partita, il Milan non riesce a reagire
- di fabrizio.moretto.1992
Altra curiosità statistica: solo il Manchester City (sei) conta più giocatori con almeno cinque reti all'attivo in questa stagione nei cinque maggiori campionati europei rispetto all'Atalanta (quattro)
- di fabrizio.moretto.1992
18' - Ci prova Musacchio! Sugli sviluppi di un calcio di punizione, arriva il primo tentativo dei rossoneri con il colpo di testa del difensore, ampiamente a lato
- di fabrizio.moretto.1992

Alejandro Gómez è uno dei sette giocatori ad aver realizzato almeno cinque gol in tutte le ultime cinque stagioni di Serie A

- di fabrizio.moretto.1992

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.