Lazio, Luis Alberto: "Pensare ora allo Scudetto non è realistico"

Serie A
©Getty

Lo spagnolo fresco vincitore della Supercoppa riconosce il momento magico che sta vivendo la sua squadra ma non vuole cali di tensione: "Pensiamo una partita alla volta e ad aprile valuteremo la situazione in cui ci troveremo"

BRESCIA-LAZIO LIVE

La Lazio di Simone Inzaghi si gode la vittoria in Supercoppa contro la Juventus e il terzo posto solitario in campionato a meno 6 dal duo di testa Inter-Juve. Il momento magico della squadra della Capitale è incarnato da molti giocatori in forma strepitosa, come Luis Alberto. Lo spagnolo però frena gli entusiasmi in un'intervista: "Pensare allo Scudetto ora non è realistico. Dobbiamo dimenticarcene. Pensiamo una partita alla volta e, ad aprile, valuteremo la situazione in cui ci troveremo. Sono sicuro che se continueremo a competere con questa mentalità vincente alla fine raggiungeremo gli obiettivi. Non possiamo permetterci di fare passi indietro. In passato non siamo riusciti ad ottenere quello che volevamo proprio perché non siamo stati bravi fino alla fine. Credo però che abbiamo imparato dai nostri errori e tutto questo non si ripeterà più".

"Di Inzaghi ci fidiamo e sappiamo che quest'anno potremo fare il salto di qualità che aspettiamo da tempo"

Il numero 10 biancoceleste torna sulla vittoria di Riad di qualche giorno fa: "Questo è il terzo titolo qui per me, è qualcosa di speciale. La squadra sta disputando un'ottima stagione e non c'era regalo migliore per il Natale che chiudere l'anno con un altro trofeo che premia il gruppo. È un riconoscimento per il lavoro che stiamo svolgendo". L'artefice di tutto questo? Per Luis Alberto non ci sono dubbi: "Il mister è il grande 'colpevole', sono quattro anni che questo gruppo gioca insieme e siamo praticamente gli stessi, ci sono stati piccoli cambiamenti ma ci conosciamo bene tutti. Il merito è del club e del blocco creato. Di Inzaghi ci fidiamo e sappiamo che quest'anno potremo fare il salto di qualità che aspettiamo da tempo. Le cose stanno andando bene, siamo in corsa con un livello elevato che dovremo mantenere fino alla fine".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche