Morten Thorsby, il calciatore della Samp dall'anima "green" che si ispira a Greta Thunberg

Serie A

Calciatore norvegese della Samp e convinto ecologista, attento alle necessità del pianeta con un occhio a Greta Thunberg: "Il cambiamento climatico non è più un problema del futuro. Bisogna invertire la rotta ora. Dobbiamo fare tutti di più"

"Il cambiamento climatico è una questione importante. Non è più un problema del futuro ma è davanti ai nostri occhi. Bisogna cambiare ora, perché più aspettiamo e peggio è. Dobbiamo fare tutti di più per spingere i vari paesi a occuparsi della questione". A leggere queste parole, la prima persona a venire in mente che potrebbe averle pronunciate è Greta Thunberg, la piccola attivista svedese che sta sensibilizzando il mondo sull'ambiente e l'ecologia. Invece no. A parlare è Morten Thorsby, centrocampista norvegese della Sampdoria dall'anima "green" cresciuto tra le montagne.

"Cerco di non prendere mai l'aereo"

Il classe 1996, oltre a essere un calciatore professionista è a tutti gli effetti anche un attivista per l'ambiente. Il suo stile di vita ne è la prova: "Uso l'auto elettrica e cerco di non prendere mai l'aereo anche se con la squadra a volte è impossibile, devo farlo per raggiungere destinazioni lontane. Quando la Sampdoria mi ha acquistato sono venuto in Italia dalla Norvegia in macchina". Più di 2000 km di strada. Non dev'essere stato un viaggio troppo rilassante. Ma questo e altro per qualcosa in cui si crede. 

"Greta si batte per avere un futuro"

Il 20 agosto 2018 Greta Thunberg iniziò la sua protesta, decidendo di non andare a scuola fino alle elezioni legislative di settembre e manifestare davanti al parlamento svedese durante l'orario scolastico: voleva che il governo riducesse le emissioni di anidride carbonica, come previsto dall'accordo di Parigi sui cambiamenti climatici: il gesto infatti nasceva come reazione a una serie di eccezionali ondate di calore e incendi boschivi senza precedenti che avevano colpito il suo paese durante l'estate. Dopo le elezioni, la Thunberg ha proseguito la sua protesta ogni venerdì (ispirando analoghi movimenti in tutto il mondo). Cosa pensa Thorsby della giovane Greta? "Si batte per avere un futuro. Il suo merito è quello di aver creato un movimento mondiale. Ha portato a manifestare milioni di giovani. Questo è molto importante perché non abbiamo più tanto tempo". Chissà che un giorno vedremo i due fianco a fianco, battendosi fino alla fine per vincere. Come due compagni di squadra durante una partita.

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche