Napoli-Inter, Conte ironico su Lukaku: "È una pippa"

Serie A
©Getty

L'allenatore dell'Inter ha risposto così a chi gli chiedeva di descrivere la prestazione del suo centravanti: "Ne ho sentite dire di tutti i colori, meglio per noi che si continui a dire così..."

Lukaku e Lautaro stendono il Napoli: 1-3 per l'Inter che aggancia la Juventus in testa alla classifica a 45 punti. Antonio Conte parla nel post partita ai microfoni di Sky Sport della prestazione di squadra: "Vincere al San Paolo non è mai facile per nessuno. Vedendo cosa ha fatto il Napoli in questi anni e quanto indietro eravamo finiti noi, abbiamo ridotto il gap in maniera importante. Abbiamo avuto grande personalità, sono partite che danno fiducia e autostima. Bisogna continuare con coraggio, aggredendo alti". 

"Lukaku lo volevo fortemente anche alla Juventus"

Dopo essersi reso protagonista di un botta e risposta con Fabio Capello, in cui ribadisce che la sua squadra in trasferta non gioca solo in difesa per poi ripartire in contropiede, Conte elogia la coppia Lautaro-Lukaku e Bastoni: "Lukaku? Meglio per noi che si continui a dire che è una pippa. Facile parlarne oggi. Ma prima che si diceva? Lui e Lautaro hanno fatto progressi incredibili. Stiamo lavorando sul gioco di coppia, sui movimenti. Romelu l’ho sempre inseguito, lo volevo fortemente, anche alla Juventus. Adesso ce l’ho e cerco di farlo migliorare. Bastoni è il nostro futuro ma anche il nostro presente. Ha personalità, gioca la palla da dietro e cerca le situazioni che voglio. Deve diventare più cattivo in fase difensiva ma ha un grandissimo futuro".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche