Napoli-Inter, Conte ironico su Lukaku: "È una pippa"

Serie A
©Getty

L'allenatore dell'Inter ha risposto così a chi gli chiedeva di descrivere la prestazione del suo centravanti: "Ne ho sentite dire di tutti i colori, meglio per noi che si continui a dire così..."

Lukaku e Lautaro stendono il Napoli: 1-3 per l'Inter che aggancia la Juventus in testa alla classifica a 45 punti. Antonio Conte parla nel post partita ai microfoni di Sky Sport della prestazione di squadra: "Vincere al San Paolo non è mai facile per nessuno. Vedendo cosa ha fatto il Napoli in questi anni e quanto indietro eravamo finiti noi, abbiamo ridotto il gap in maniera importante. Abbiamo avuto grande personalità, sono partite che danno fiducia e autostima. Bisogna continuare con coraggio, aggredendo alti". 

"Lukaku lo volevo fortemente anche alla Juventus"

Dopo essersi reso protagonista di un botta e risposta con Fabio Capello, in cui ribadisce che la sua squadra in trasferta non gioca solo in difesa per poi ripartire in contropiede, Conte elogia la coppia Lautaro-Lukaku e Bastoni: "Lukaku? Meglio per noi che si continui a dire che è una pippa. Facile parlarne oggi. Ma prima che si diceva? Lui e Lautaro hanno fatto progressi incredibili. Stiamo lavorando sul gioco di coppia, sui movimenti. Romelu l’ho sempre inseguito, lo volevo fortemente, anche alla Juventus. Adesso ce l’ho e cerco di farlo migliorare. Bastoni è il nostro futuro ma anche il nostro presente. Ha personalità, gioca la palla da dietro e cerca le situazioni che voglio. Deve diventare più cattivo in fase difensiva ma ha un grandissimo futuro".

I più letti