Inter-Atalanta, Antonio Conte: "Test impegnativo. Volevo Ibra al Chelsea"

©Getty

Senza Skriniar e Barella squalificati, l'Inter aspetta l'Atalanta a San Siro sabato alle 20.45. "Sarà una partita intensa, complimenti a Gasperini per il gran lavoro. Campioni d'inverno? Conta chi è davanti alla fine. Vidal o Eriksen? Non parlo di mercato". Poi la rivelazione: "Volevo portare Ibra al Chelsea, ma non sono risucito a convincerlo. Lo stimo tanto e gli do il bentornato in Italia"

1 nuovo post
Quando nella sua carriera ha capito che la vittoria stava per arrivare?
Durante l'anno e durante la seconda parte della stagione, quando noti una crescita esponenziale di tutti e la concorrenza comincia ad avere battute d'arresto. Ma mi è sempre capitato nella seconda parte della stagione, alla Juve, al Chelsea, al Siena e anche in Nazionale. E' in quei momenti che capisci quando affondare il colpo e lo devi capire assieme ai tuoi calciatori.
- di Redazione SkySport24
Godin è tranquillo? Come vivono i calciatori questo mercato?
Il mese di mercato è sempre un po' particolare e bisogna anche essere intelligenti e capire che ci possono essere tante voci che si possono rincorrere. Va dato il giusto peso, ma per noi allenatori è un mese difficile per gestire certe situazioni. A volte escono notizie non vere e ti trovi a dover preparare una partita mentre escono voci del genere. Ma il calcio è anche questo, bisogna fare fronte a questo ed essere intelligenti.
- di Redazione SkySport24
Ibra al Milan, c'è un leader anche in questa Inter?
Do il bentornato a Ibra, c'è un momento in cui ho provato a convincerlo a venire al Chelsea. E' una persona che stimo tanto e può dare tanto a livello di personalità. Viene anche da un'infanzia in cui nessuno gli ha regalato nulla. Al Milan potrà responsabilizzare un po' tutto l'ambiente e per un allenatore è importante trovare calciatori in grado di diffondere il proprio "verbo". Ragazzi con senso di appartenenza da trasferire al resto del gruppo. E se si trovano calciatori così, gran parte del lavoro viene accelerato. Ci sono ragazzi all'Inter che in tal senso stanno crescendo e capendo alcuni meccanismi. E' un gruppo che piano piano sta crescendo in questa direzione.
- di Redazione SkySport24
Sul gap con la Juve
Durante un anno ci possono essere situazioni che portano a volte a non esprimere l'intero valore della rosa, ma io resto alle valutazioni d'inizio stagione e che ribadisco. A parte l'inter, le altre squadre hanno aggiunto e non sostituito. Di solito, quando fai questo, il gap dovrebbe aumentare e invece noi stiamo facendo un lavoro importante. I nuovi si sono integrati bene e c'è un buon feeling con chi c'era già. Le grandi squadre si fanno con il tempo e nessuno si sogna con la bacchetta magica di cambiare tutto dall'oggi al domani. Mi auguro di aver pazienza e tempo di fare questo per l'Inter.
- di Redazione SkySport24
Il miglior attacco e la miglior difesa: il botta e risposta...
Polemiche sul gioco dell'Inter dopo Napoli? Non voglio parlare di queste cose è giusto che ognuno veda il calcio come lo vuol vedere. Noi andiamo avanti per la nostra strada cercando di dare soddisfazione ai nostri tifosi, il resto lo lasciamo agli altri. Ci sono tantissimi problemi da risolvere e questo è l'ultimo dei miei pensieri. E' vero che siamo la miglior difesa ma siamo anche il terzo miglior attacco con un gol in meno della Lazio, altrimenti saremmo secondi. Quindi, come vedete, la situazione dipende sempre come la volete mettere. Perché parlare davanti alla televisione è facile.
- di Redazione SkySport24
Quanto conta il titolo di campioni d'Inverno?
Vince chi alla fine è davanti a tutti al traguardo, non chi lo è ora. Noi dobbiamo vincere domani. L'Atalanta non sarà semplice da affrontare e dobbiamo cercare di fare una grande gara e chiedere tantissimo a noi stessi. Andare oltre le nostre potenzialità in una patita che ci metterà a dura prova. Ma ben vengano sfide così. Poi saremo al giro di boa e potremo fare un bilancio con i giocatori per capire dove siamo e dove possiamo arrivare.
- di Redazione SkySport24
Mercato: Vidal o Eriksen, chi servirebbe di più ora?
Non è giusto parlare adesso di giocatori che sono di altre squadre. Di questo parlerà solo il club.
- di Redazione SkySport24
Uomini contati, è abituato ormai? 
Skriniar e Barella sono squalificati, per Vecino vediamo perché non è successo nulla di particolare e non lo escluderei come qualcuno ha fatto oggi, forse sapendo anche qualcosa più di me.
- di Redazione SkySport24
Che tipo di partita si aspetta? 
Molto intensa, anche fisica e che sarà giocata con notevole intensità da entrambe le squadre. Per noi è un bel test e, ripeto, l'Atalanta è molto difficile da affrontare. Noi, però, dobbiamo essere contenti di quello che stiamo facendo. Certo, dobbiamo migliorare su intensità e pressione in tutto l'arco della partita. L'Atalanta è avanti e mi aspetto una gara bella. Ci stiamo preparando bene, ma anche loro.
- di Redazione SkySport24
Quanto sarebbe importante fare risultato con l'Atalanta?
Sicuramente sarebbe importante. Loro stanno facendo molto bene e continuano a crescere. L'Atalanta forse è più forte dell'anno scorso e negli anni anni hanno aumentato la qualità della rosa. Continuano a migliorare sull'idea e sui dettagli. Un percorso di crescita importante, faccio i complimenti a Gasperini che fa del lavoro il suo cavallo di battaglia.
- di Redazione SkySport24
La 19^ giornata è anche l'ultima del girone d'andata.
- di Redazione SkySport24
L'avversario: l'Atalanta di Gasperini arriva alla sfida contro l'Inter dopo il 5-0 rifilato al Parma. I bergamaschi sono quinti con 34 punti.
- di Redazione SkySport24
Nella classifica di Serie A, dopo 18 giornate, l'Inter è in testa assieme alla Juve con 48 punti.
- di Redazione SkySport24
Verso l'Atalanta, le possibili scelte dei nerazzurri: Godin riprenderà posto nel terzetto difensivo davanti a Handanovic. Squalificato anche Barella con D’Ambrosio indisponibile. In mediana Gagliardini si gioca un posto sia con Sensi che con Vecino
- di Redazione SkySport24
L'Inter arriva dal successo esterno per 3-1 contro il Napoli. Qui gli highlights del match
- di Redazione SkySport24
Dalle 13.50 seguiremo insieme e in diretta la conferenza pre partita dell'allenatore nerazzurro Antonio Conte.
- di Redazione SkySport24
L'Inter, prima in classifica con la Juventus, sabato affronta l'Atalanta a San Siro: fischio d'inizio alle 20.45
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche