Nasce la e-Serie A, la serie A degli eSports

Serie A

La Lega Serie A apre al mondo degli eSports: presentato il campionato di Serie A virtuale che partirà con le preselezioni e si concluderà a maggio con la finalissima per il titolo di campione d'Italia. Credenziali per partecipare? Basta avere almeno 16 anni 

Giocare in Serie A, magari con la maglia della propria squadra preferita, è il sogno coltivato da bambini da gran parte dei tifosi. Un desiderio che ora può diventare realtà, anche se magari non si hanno piedi e fisico per sfondare nel massimo campionato calcistico del proprio Paese. La Lega Serie A sbarca, infatti, nel mondo degli eSports e lancia la sua eSerie A, un campionato online che mette in palio il titolo di campione d’Italia virtuale

Come sarà organizzato il torneo

Dopo una fase di selezione a eliminazione diretta, nascerà un vero campionato con gironi, playoff e finalissima. Le iscrizioni sono aperte a tutti i maggiori di 16 anni. La competizione si concluderà a maggio, con la premiazione del vincitore. Non sarà come alzare il vero trofeo della Serie A, ma per i videogiocatori la eSerie A si candida a essere un’esperienza molto vicina alla realtà, anche se sempre virtuale. 

De Siervo: "eSports fenomeno in continua crescita"

"È un grande piacere presentare la eSerie A TIM – dice l’amministratore delegato della Lega Serie A, Luigi De Siervo -. Gli eSports sono un fenomeno in continua crescita ed espansione e rappresentano uno dei settori chiave dello sport business. Abbiamo la grande opportunità di coinvolgere un target sempre più ampio e trasversale, avvicinandoci così alle nuove generazioni. Tutti gli appassionati potranno ora seguire un nuovo campionato e i più bravi potranno rappresentare la propria squadra del cuore sfidandosi a colpi di joypad".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche