Parma, idea per i tifosi più piccoli: ecco le "Fiabe Crociate" raccontate da Scozzarella

Serie A
YouTube @Parma Calcio 1913

Permanenza obbligatoria a casa per tutti in tempi di Coronavirus: come intrattenere i più piccoli? Davvero originale l'iniziativa del Parma che, affidandosi al centrocampista Matteo Scozzarella, ha deciso di regalare ai bimbi due favole della buonanotte. E attraverso le parole di Gianni Rodari, raccontate dal giocatore, il risultato è assicurato

CORONAVIRUS: GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Non si arresta l'emergenza Coronavirus in Italia e non solo, allerta che siamo chiamati a combattere restando a casa. Si ferma quindi il mondo dello sport, stop e permanenza obbligatoria nei propri domicili anche per tutti i calciatori. Prassi rispettata anche dal Parma, che ha deciso di rivolgere più di un pensiero ai propri piccoli tifosi: due le iniziative promosse dal club emiliano e alimentate dal doppio hashtag (#GiochiamoInCasa e #StaySafe). Rivolgendosi ai "Crociatini", ovvero i baby sostenitori della squadra, il Parma ha chiesto di stimolare la loro fantasia realizzando disegni che trasmettano la voglia di restare uniti e di non perdere il sorriso. E in attesa di pubblicare sui propri social le opere realizzate dai bambini, la società ha deciso di accompagnarli con le favole della buonanotte. Ecco le "Fiabe Crociate" raccontate da Matteo Scozzarella, centrocampista gialloblù che ha ripercorso due racconti di Gianni Rodari ("Il paese con l’Esse davanti" e "Il topo dei fumetti"). Risultato assicurato, d’altronde ha apprezzato anche la piccola Lavinia. Importante l’appello finale di Scozzarella: "Ricordatevi che andrà tutto bene, tutti insieme ascoltando mamma e papà riusciremo a ritagliarci lo spazio che adesso stiamo perdendo in questo momento complicato".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche