Sassuolo, De Zerbi: "Pronto per una big, Caputo come Schillaci. Boga da 15 gol all’anno"

Serie A
©Getty

In un'intervista a La Gazzetta dello Sport l'allenatore del Sassuolo parla del suo futuro e di quello del club neroverde: "Sono pronto da due anni per una grande squadra, ma mi diverto ad allenare questi giocatori. Boga ha pochi rivali, Berardi è sottovalutato"

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Non si parla soltanto di calcio. E non potrebbe essere altrimenti, di questi TEMPI, specialmente per Roberto De Zerbi, rimasto a Sassuolo mentre il resto della sua famiglia è a Brescia. "La giornata è una lunga videochiamata e la preoccupazione per i miei genitori, anche loro in città" ha spiegato nell’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport. Nei prossimi giorni si deciderà se e in che modo concludere la stagione: "L’importante è che per una volta si prendano decisioni senza che ognuno badi al proprio orticello". Tra pochi mesi potrebbe essere il momento di parlare di futuro: "Dovesse arrivare la proposta di una grande, la considererei e verificherei se ci sono le condizioni per lavorare bene. Sono pronto già da due anni, ma è anche vero che mi diverto molto ad allenare questi giocatori". Poi sull'ex presidente del Sassuolo, Squinzi. "Di lui mi ha sempre colpito la sua ambizione, mi diceva che dovevamo andare in Champions. Non era presuntuoso, ma visionario. Da quando sono morti i coniugi Squinzi non ho mai parlato di progetti con nessuno. Questa comunque è una squadra giovane, di prospettiva e seria, con margini di crescita. La continuità ci ha dato più certezze".

Sulla crescita di Boga, Berardi e Caputo

Il Sassuolo ha cambiato marcia. Merito di una svolta tattica – il passaggio da tre a due centrocampisti – ma anche di una crescita dei giocatori più tecnici. "Boga ha pochi rivali al mondo. Prima faceva fatica a connettersi con i compagni, non vedeva la porta. È gratificante vedere come sia migliorato, può fare 15 gol a campionato. Berardi è sottovalutato: solo Werner alla sua età ha segnato di più. Lui, Boga e Locatelli me li vedo in grandi squadre, me li porterei dietro. Caputo può essere come Schillaci per Mancini, sa attaccare lo spazio e smarcarsi", ha concluso De Zerbi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche