Inter, mascherine per il coronavirus alla Protezione Civile

Serie A

Sono arrivate da Pechino le 300mila mascherine donate dal Gruppo Suning alla Protezione Civile, accompagnate dal messaggio "Forza Italia!". Ancora un aiuto concreto da parte del club nerazzurro dopo la donazione all'ospedale Sacco di Milano

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Ancora un aiuto dall’Inter, schierata in prima fila nella lotta contro il coronavirus. Sono arrivate infatti da Pechino, e sono state consegnate al Dipartimento della Protezione Civile, le 300mila mascherine a uso medico donate dal club nerazzurro, insieme ad altri prodotti sanitari tra cui indumenti protettivi e prodotti per la disinfezione. La notizia è stata diffusa dall’Inter attraverso il sito ufficiale, su cui sono state pubblicate anche le foto dei pacchi di materiale arrivati dalla Cina e accompagnati dai cartelli con la scritta “Forza Italia!”.
 

L’ennesimo aiuto che l’Inter e il suo presidente Zhang, molto sensibile al tema, hanno offerto per aiutare il Paese nel fronteggiare l'emergenza sanitaria, dopo la donazione di 100mila euro all’ospedale Sacco di Milano. Nello scorso gennaio invece, dopo la diffusione del coronavirus in Cina, il presidente nerazzurro aveva donato 300mila maschere mediche alla città di Wuhan.
 

Prosegue anche la campagna di crowdfunding #ToghetherAsATeam, a cui Inter e Suning continuano a dare il loro sostegno: finora sono stati raccolti 658mila euro, devoluti al Dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche dell’ospedale Sacco.

Inter dona mascherine
Inter dona mascherine

SERIE A: SCELTI PER TE