Coronavirus, Fiorentina: Cutrone, Pezzella e Vlahovic negativi al tampone

Serie A

I tre calciatori della Fiorentina che avevano contratto il coronavirus sono risultati negativi al tampone: la comunicazione sul sito del club viola con un ringraziamento al personale sanitario

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Cutrone, Pezzella e Vlahovic avevano contratto il coronavirus. Ma per tutti e tre il contagio è stato superato, come ha comunicato la Fiorentina con una nota sul proprio sito ufficiale: "La Fiorentina ha il piacere di comunicare che in seguito agli esami e test clinici effettuati in questi ultimi giorni, i giocatori Patrick Cutrone, German Pezzella e Dusan Vlahovic sono risultati negativi al Covid-19. Ringraziamo ancora una volta medici, infermieri e strutture ospedaliere che continuano a prestare la propria assistenza a tutti coloro che ne hanno bisogno in un momento così critico e delicato per il Paese e il mondo intero".

La raccolta fondi

Il club toscano ha colto l’occasione per ricordare a tutti gli appassionati di aiutare le strutture ospedaliere con delle donazioni. "La Fiorentina è al fianco della Fondazione Careggi e della Fondazione Santa Maria Nuova Onlus con la raccolta fondi Forza e Cuore che ha superato quota 760.000€ e grazie alla quale è stato possibile acquistare materiali e strumenti di prima necessità per combattere questa terribile epidemia" conclude il comunicato.

La felicità di Vlahovic

Attraverso il proprio profilo Instagram, Dusan Vlahovic ha voluto esternare la gioia per aver sconfitto il virus: "Abbiamo vinto la nostra sfida, anche se piccola rispetto alla sfida che tutta l'umanità sta combattendo in questo momento! Certe sfide si vincono un passo alla volta... Voglio ringraziare il presidente Rocco Commisso: le sue telefonate giornaliere sono state un farmaco eccezionale, l'affetto di Joe Barone e Daniele Pradè e di tutto lo staff della Fiorentina, il calore dei tifosi viola unici come sempre, i compagni di squadra, i medici e gli infermieri che stanno lottando per debellare questo virus, la mia famiglia che anche se distante mi ha dato la forza per superare questo momento difficile. Un grande in bocca al lupo a tutti quelli che stanno ancora lottando! Forza forza forza".

SERIE A: SCELTI PER TE