Coronavirus, l'Inter dona un milione di mascherine alla Protezione Civile

Serie A

Altro importante gesto contro la pandemia da parte del club nerazzurro, che dona un milione di mascherine alla Protezione Civile, 200mila delle quali hanno già raggiunto l'Italia

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI

L'Inter continua a combattere in prima linea contro il Coronavirus. Il club nerazzurro e Suning, come comunicato sul proprio sito ufficiale, hanno stanziato una nuova donazione di un milione di mascherine protettive a favore del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale. Una prima parte di questa donazione, 200mila pezzi, ha già raggiunto l'Italia ed è in distribuzione in tutte le regioni italiane. La spedizione di successive tranche sarà disposta nelle prossime settimane in collaborazione con l’Ambasciata italiana a Pechino. Nuova importante azione di sostegno all’Italia, dunque, da parte dell'Inter. Il tutto si aggiunge al numero di iniziative rese possibili grazie a #TogetherAsATeam, ovvero la campagna di crowdfunding che in una settimana ha permesso di raccogliere 658mila euro destinati alla ricerca presso l'ospedale Luigi Sacco di Milano. Prima c'era stata una donazione di 100mila euro per la stessa struttura, molto attiva nell'affrontare l'emergenza a Milano, oltre alle 300mila mascherine e agli altri prodotti sanitari già destinati alla Protezione Civile nei primi giorni di emergenza. A sostegno della popolazione cinese, quando ancora la minaccia non si era abbattuta sull'Italia, erano poi state donate altre 300mila mascherine alla città di Wuhan. E i giocatori nerazzurri erano scesi in campo con una patch dedicata alla Cina in occasione dell'ultimo derby di Milano, giocato e vinto lo scorso 9 febbraio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche